LA BRACE
Ristorante Pizzeria 
Il ristorante pizzeria la Brace si trova a poche centinaia di metri dal centro storico, è un locale moderno, apprezzato dai giovani ma anche da meno giovani e famiglie. A conduzione familiare, è gestito da venti anni da Claudio e Laura, che con la loro esperienza nella ristorazione - e la passione di Laura nel creare sempre piatti nuovi - offre alla clientela un menù tipico di cucina toscana di terra e mare con piatti sempre nuovi. Completa l'offerta la gentilezza e la preparazione di Claudio che riesce sempre a soddisfare le esigenze dei clienti. Quest'anno nel menù sono stati inseriti piatti nuovi a base di tartufo, funghi e pesce. Ad accompagnare le portate, una eccellente carta dei vini con le migliori etichette, compresi i vini biologici. Per chi ama la pizza cotta nel forno a legna, qui può trovare numerose varietà di proposte, oltre alle schiacciatine ed ai calzoni, accompagnati da buone birre, vini e bevande varie. Per chi viene a visitare Pistoia, il locale offre un menù turistico a 15 €, e il giovedì serata speciale con pizza e bevuta a 8 €.




Stampa
 
LA BRACE - Ristorante Pizzeria

Via delle Olimpiadi, 2, 51100 Pistoia PT
Per info: 0573 26352
Contenuto Principale

SAN MARCELLO – Sulla questione delle borse lavoro per favorire l'impiego dei profughi sul territorio, il Sindaco cambia le carte in tavola.

Pubblicato in Montagna

di Francesco Lauria

Pistoia - Anche se sono convinto che la bolla mediatica si smorzerà presto, confesso che sono un po' disorientato da quello che sta avvenendo a Pistoia.

Pubblicato in Agorà
Venerdì, 25 Agosto 2017 20:51

Il parroco di Vicofaro e la gita in piscina

di Barbara Beneforti e Roberto Niccolai

Pistoia - Dopo dieci giorni di assenza dalla città, torniamo ieri a Pistoia e ci dedichiamo alla lettura delle notizie locali che ci eravamo persi nei giorni di ferie.

Pubblicato in Agorà

di Carla Breschi*

Pistoia - Vorrei mi permetteste una riflessione personale sulle recenti vicende relative ai migranti che hanno scatenato una vivace polemica sui social e le successive reazioni, più o meno forti, più o meno politicamente corrette che ne sono scaturite.

Pubblicato in Agorà

di Marzio Dolfi

PISTOIA – Una situazione speciale che produce anche effetti... speciali. Il caso don Biancalani, ormai divenuto un fatto di respiro nazionale, finisce anche sulle reti televisive.

Pubblicato in Pistoia

Pistoia - Siamo rimasti sconcertati ed allibiti per le dure espressioni razziste e le varie offese che sono state rivolte in questi giorni a giovani uomini e a chi in questi mesi sta provando ad aiutarli con l’accoglienza.

Pubblicato in Agorà

PISTOIA – Deve avere una efficace testa di ponte locale Matteo Salvini, leader della Lega Nord e assoluto propugnatore del “tutti a casa loro”.

Pubblicato in Pistoia

PISTOIA – Se si voleva vedere un effetto immediato del veleno che scorre da parecchie ore sulla rete attorno alla vicenda don Biancalani e accoglienza di migranti nella sua parrocchia, eccolo qua.

Pubblicato in Pistoia

di Marzio Dolfi

PISTOIA – Il profilo Facebook di don Massimo Biancalani bloccato per 24 ore. La colpa? Aver pubblicato un post con dei migranti in piscina, con questo commento: “... e oggi.... piscina!!! Loro sono la ia patria, i razzisti e i fascisti i miei nemici!”

Pubblicato in Pistoia

di Francesco Lauria

MARLIANA - “Non vogliamo che Pistoia diventi come alcuni comuni della nostra montagna, come quello di Marliana, dove la sostituzione della popolazione con masse di profughi, quasi tutti islamici, è ormai inesorabilmente iniziata…”.

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 7
Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito