LA BRACE
Ristorante Pizzeria 
Il ristorante pizzeria la Brace si trova a poche centinaia di metri dal centro storico, è un locale moderno, apprezzato dai giovani ma anche da meno giovani e famiglie. A conduzione familiare, è gestito da venti anni da Claudio e Laura, che con la loro esperienza nella ristorazione - e la passione di Laura nel creare sempre piatti nuovi - offre alla clientela un menù tipico di cucina toscana di terra e mare con piatti sempre nuovi. Completa l'offerta la gentilezza e la preparazione di Claudio che riesce sempre a soddisfare le esigenze dei clienti. Quest'anno nel menù sono stati inseriti piatti nuovi a base di tartufo, funghi e pesce. Ad accompagnare le portate, una eccellente carta dei vini con le migliori etichette, compresi i vini biologici. Per chi ama la pizza cotta nel forno a legna, qui può trovare numerose varietà di proposte, oltre alle schiacciatine ed ai calzoni, accompagnati da buone birre, vini e bevande varie. Per chi viene a visitare Pistoia, il locale offre un menù turistico a 15 €, e il giovedì serata speciale con pizza e bevuta a 8 €.




Stampa
 
LA BRACE - Ristorante Pizzeria

Via delle Olimpiadi, 2, 51100 Pistoia PT
Per info: 0573 26352
Contenuto Principale

SAN MARCELLO – Lo stato del campo sportivo Severmino di San Marcello, è sotto gli occhi di tutti. Ad un mese dall'inaugurazione il manto erboso è sparito in molte zone.

Pubblicato in Montagna

SAN MARCELLO - A distanza di otto mesi dal fallimento della Sistemi Biologici S.r.l, l’impianto di compostaggio di Tana Termine, è ancora in attesa di essere bonificato.

Pubblicato in Montagna
Mercoledì, 25 Ottobre 2017 21:05

Il sindaco Marmo in aiuto della Provincia

SAN MARCELLO - Nella seduta della Giunta dell’Unione dei Comuni Montani Appennino Pistoiese, del 17 luglio scorso, è stato deliberato di accogliere la richiesta di collaborazione, giunta in modo”informale” dalla Provincia di Pistoia, finalizzata al miglioramento della viabilità lungo le strade provinciali che sono situate nel territorio montano.

Pubblicato in La posta
Sabato, 06 Febbraio 2016 10:23

La demagogia antagonista del nuovo Pd

di Giorgio Fabbri*

Affermare di difendere la democrazia demonizzando il diritto di manifestare di chi non la pensa nella stessa maniera, mi sembra un paradosso, ma in linea con il pensiero e il metodo del PD e mi riferisco alle affermazioni del consigliere regionale Massimo Baldi.

Pubblicato in Agorà

di Giorgio Fabbri*

Dall’articolo di Marcello Fontana apparso nei quotidiani col titolo “Sepolto a Cutigliano? Meglio la cremazione “ si apprende che un buon 80% de residenti nel Comune di Abetone siano alla dipendenze della società dove Danti è il maggior azionista.

Pubblicato in Agorà

di Giorgio Fabbri*

Se i politici di sinistra e qualcuno anche di destra, insieme ai sindaci della Montagna Pistoiese, volevano mettere in confusione i cittadini Montagna, ci sono riusciti in pieno, infatti hanno messo in campo varie ipotesi sulla fusione dei comuni.

Pubblicato in Agorà

PISTOIA – Dopo la segnalazione di Giorgio Fabbri su di un autovelox posizionato, a suo dire, in modo non regolare, oggi è arrivata la risposta della Polizia Municipale

Pubblicato in Pistoia

ABETONE - "Siamo pienamente d'accordo che annualmente occorre una manutenzione al depuratore di Val di Luce ma questo non si deve scambiare il danno provocato da privati, con probabile sversamento di vernici, e l'ignoranza di una amministrazione che pur di annebbiare la vicenda preferisce pagare senza tener conto degli atti dei suoi stessi funzionari e del responsabile della ditta che ha provveduto al sopralluogo tecnico di manutenzione dell'impianto".

Pubblicato in Montagna

ABETONE - “L'aumento dell' IMU da parte della Giunta Danti è immotivato e rischia di far morire l'Abetone. Una azione immotivata visto che i tagli del Governo avevano già fatto correre ai ripari nel 2011 l'attuale Giunta portando l'aliquota allo 0,76 e successivamente allo 0,82.

Pubblicato in Montagna

ABETONE - “L'Abetone ha il turismo, quale ricchezza naturale, che deve sfruttare sia l'inverno che l'estate. Possiamo compiere questo cambio di passo di qualità e di sviluppo solo se pensiamo a dotare il territorio di strutture logistico sportive professionali.

Pubblicato in Elezioni 2014
Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito