LA BRACE
Ristorante Pizzeria 
Il ristorante pizzeria la Brace si trova a poche centinaia di metri dal centro storico, è un locale moderno, apprezzato dai giovani ma anche da meno giovani e famiglie. A conduzione familiare, è gestito da venti anni da Claudio e Laura, che con la loro esperienza nella ristorazione - e la passione di Laura nel creare sempre piatti nuovi - offre alla clientela un menù tipico di cucina toscana di terra e mare con piatti sempre nuovi. Completa l'offerta la gentilezza e la preparazione di Claudio che riesce sempre a soddisfare le esigenze dei clienti. Quest'anno nel menù sono stati inseriti piatti nuovi a base di tartufo, funghi e pesce. Ad accompagnare le portate, una eccellente carta dei vini con le migliori etichette, compresi i vini biologici. Per chi ama la pizza cotta nel forno a legna, qui può trovare numerose varietà di proposte, oltre alle schiacciatine ed ai calzoni, accompagnati da buone birre, vini e bevande varie. Per chi viene a visitare Pistoia, il locale offre un menù turistico a 15 €, e il giovedì serata speciale con pizza e bevuta a 8 €.




Stampa
 
LA BRACE - Ristorante Pizzeria

Via delle Olimpiadi, 2, 51100 Pistoia PT
Per info: 0573 26352
Contenuto Principale

SAN MARCELLO – Un appello alla classe politica di Emilia e Toscana affinché nasca un intergruppo politico trasversale contro l’abbandono dell’Appennino.

Pubblicato in Montagna

FIRENZE - Toscana e Emilia-Romagna confermano la loro alleanza per la promozione congiunta dei segmenti di offerta turistica della montagna Toscana-Emiliana-Romagnola.

Pubblicato in Montagna

di Rebecca Romoli

PORRETTA - Un nulla di fatto: è questo il risultato della giornata di trattative romane tra il ministro Guidi, l'azienda ed i sindacati. L'unica costante è che l'azienda Philips non cede di un passo e i 243 licenziamenti rimangono.

Pubblicato in Montagna
Sabato, 25 Gennaio 2014 12:55

Emilia e Toscana, la caduta degli Dei

di Giacomo Martini

Uno dei manifesti più famosi del Maggio francese e di conseguenza del nostro '68 e dintorni, così scriveva: "Sarà una risata che vi seppellirà".

Pubblicato in Agorà
Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito