LA BRACE
Ristorante Pizzeria 
Il ristorante pizzeria la Brace si trova a poche centinaia di metri dal centro storico, è un locale moderno, apprezzato dai giovani ma anche da meno giovani e famiglie. A conduzione familiare, è gestito da venti anni da Claudio e Laura, che con la loro esperienza nella ristorazione - e la passione di Laura nel creare sempre piatti nuovi - offre alla clientela un menù tipico di cucina toscana di terra e mare con piatti sempre nuovi. Completa l'offerta la gentilezza e la preparazione di Claudio che riesce sempre a soddisfare le esigenze dei clienti. Quest'anno nel menù sono stati inseriti piatti nuovi a base di tartufo, funghi e pesce. Ad accompagnare le portate, una eccellente carta dei vini con le migliori etichette, compresi i vini biologici. Per chi ama la pizza cotta nel forno a legna, qui può trovare numerose varietà di proposte, oltre alle schiacciatine ed ai calzoni, accompagnati da buone birre, vini e bevande varie. Per chi viene a visitare Pistoia, il locale offre un menù turistico a 15 €, e il giovedì serata speciale con pizza e bevuta a 8 €.




Stampa
 
LA BRACE - Ristorante Pizzeria

Via delle Olimpiadi, 2, 51100 Pistoia PT
Per info: 0573 26352
Contenuto Principale

Sindaco e assessore allo sport incontrano i campioni pistoiesi Bonacchi, Gabbrielleschi e Innocenti

PISTOIA - Tre traguardi conquistati attraverso l’allenamento, l’impegno ed il sacrificio.

Tre giovani pistoiesi tornati nella loro città con una medaglia al collo: ennesima sfida vinta con coraggio e passione. Questa mattina il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, e l’assessore allo sport, Gabriele Magni, hanno incontrato Giulia Gabbrielleschi (Nuotatori Pistoiesi) - bronzo nella staffetta mista e sesta nella cinque chilometri ai mondiali di nuoto di Budapest, Niccolò Bonacchi (Nuotatori Pistoiesi), oro ai campionati italiani assoluti cinquanta dorso, e il campione europeo di pattinaggio artistico su rotelle -specialità obbligatorio, categoria Jeunesse - Luca Innocenti, sedici anni ancora da compiere. 

Il ringraziamento del sindaco arriva a pochi giorni di distanza dagli ultimi risultati raggiunti dai tre giovani sportivi di Pistoia. «Siete un esempio per tutti – ha detto a Gabbrielleschi, Bonacchi e Innocenti il sindaco Tomasi -. A Pistoia serve una battaglia culturale che riporti lo sport al centro, ed è ciò che faremo, anche attraverso le piccole cose, come eventi e manifestazioni. Vi vogliamo far sapere che le istituzioni ci sono. L’altra grande questione – ha poi sottolineato il sindaco – è quella degli impianti sportivi, sui quali c’è moltissimo da fare vista la condizione in cui sono stati lasciati. Stiamo lavorando sulla progettualità per risolvere, a piccoli passi, le tante problematiche dell’impiantistica in città».

L’assessore allo sport, Gabriele Magni, ha parlato della mattinata odierna come dell’ «inizio di molte altre giornate da dedicare a chi porta Pistoia ai massimi livelli in Italia, in Europa e nel Mondo. A Giulia, Niccolò e Luca – ha dichiarato l’assessore - vogliamo dire grazie per i traguardi raggiunti e, soprattutto, per i sani valori dello sport che onorano e diffondono, anche in una situazione difficile dal punto di vista dell’impiantistica.

Negli scorsi giorni – ha spiegato Magni agli sportivi – ho iniziato un percorso con la Provincia per tornare ad avere uno spazio acqua a Pistoia. Stiamo collaborando proprio per capire quali siano le strade possibili da intraprendere nel breve e medio termine».

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito