Contenuto Principale

Verso Tuttocuoio-Prato, scelte obbligate: "Dobbiamo dare seguito ai risultati"

di Giovanni Fiorentino

PRATO – Un Prato ampiamente rimaneggiato, a causa di infortuni e squalifiche varie, si prepara alla trasferta di Pontedera con l' obbiettivo di consolidare il trend positivo delle ultime uscite.

“Il Tuttocuoio è una squadra solida che punta molto sulle ripartenze, dovremo stare attenti a non concedere troppo in fase difensiva” - afferma il mister Francesco Monaco - “Sono soddisfatto delle ultime gare, cercheremo di dare seguito agli ultimi risultati”. Nella prima giornata del girone di ritorno in campo scenderanno, con tutta probabilità, i medesimi undici della sfida contro il Piacenza, con la sola eccezione del convalescente Checchin (che partirà dalla panchina e verrà surrogato da De Micheli).

Out Tavano e Martinelli, i quali probabilmente rientreranno dopo la sosta, in porta continuerà a giocare il redivivo Melgrati, complice la condizione fisica del febbricitante Iuliano. Si ferma anche Marie – Sainte, difensore classe '98 impiegato sinora solo in Coppa Italia contro l' Arezzo. Data la situazione d' emergenza, il tecnico laniero ha integrato la rosa con tre giocatori delle giovanili: Vannucci e Marini provengono dalla Berretti, mentre De Simone dagli Allievi. La partita d' andata contro i neroverdi pisani, disputata lo scorso agosto al Lugobisenzio, si era conclusa sul punteggio di 2 a 2. Appuntamento dunque alle 20:30, per il secondo atto.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna