Contenuto Principale

Convenzione scaduta, i gestori chiudono il Legno Rosso. Il Comune: "L'attività continuerà"

Convenzione scaduta, i gestori chiudono il Legno Rosso. Il Comune: "L'attività continuerà" foto Emiliano Nesti

PISTOIA - L'impianto del Legno Rosso a Capostrada non sarà chiuso e lo svolgimento delle gare previste nel corso del week end è garantito.

A dirlo è il Comune di Pistoia, dopo la presa di posizione degli attuali gestori dell'impianto che hanno affisso un cartello davanti ai cancelli nel quale che si annuncia la cessazione immediata di tutte le attività sportive. In realtà la storia è un po' diversa. L'amministrazione non ha imposto la chiusura degli impianti. È successo invece che è scaduta la convezione tra Comune e Futsal Pistoia, attuale gestore. La chiusura dei cancelli però – fa sapere l'Amministrazione – non è stata decisa dal Comune, ma unilateralmente dai vecchi gestori, che, tra le altre cose, pare abbiano anche sostituito i lucchetti che chiudono l'accesso.

In ogni caso – scrive l'amministrazione in una nota – “sarà comunque garantita direttamente dal Comune, e senza alcuna interruzione, la continuità delle attività sportive che si svolgono all’interno dell’impianto, fino all’assegnazione della gestione al soggetto che risulterà vincitore della manifestazione di interesse in corso. La commissione giudicatrice, difatti, è in questi giorni a lavoro per l’analisi delle offerte. Pertanto gli uffici ritengono che la nuova gestione possa essere affidata entro la fine del mese”.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna