PRATO

Martedì, 26 Marzo 2019 10:08

Arrestato mentre firma in Questura: in casa 3 chili di droga

E' l'operazione della Squadra Mobile di Prato: oltre al 36enne, arrestata anche una donna 

PRATO - E' stato arrestato qualche ora dopo in Questura, quando lui, spacciatore 36enne con obbligo di firma, si è presentato agli uffici come era stato disposto dal Tribunale di Prato dopo l'arresto del 19 marzo. 

E gli investigatori erano lì ad attenderlo dopo che nella sua camera da letto erano stati sequestrati oltre 3 chili di droga. 

E' l'operazione antidroga della Squadra Mobile di Prato, che ieri pomeriggio ha arrestato un noto spacciatore marocchino ed una giovane donna rumena di 29 anni residente a Firenze, sequestrando complessivamente 3,360 chili di hashish e 109 grammi di cocaina.

Gli investigatori della sezione IV “Antidroga e Contrasto Crimine Diffuso” hanno effettuato un servizio di osservazione e verifica su una possibile attività di spaccio di stupefacenti portata avanti dal 36enne - con precedenti specifici e regolare sul territorio nazionale - già arrestato sette giorni fa perché trovato con 5 grammi di cocaina.

Lo spacciatore era stato sottoposto poi alla misura cautelare dell’obbligo di firma in Questura.

Ieri, i poliziotti lo hanno visto uscire di casa, in zona San Paolo, prendere la bici e raggiungere una giovane donna a bordo di un'auto e andarsene subito dopo averle passato un involucro dal finestrino.

Gli investigatori hanno così fermato la donna in via Dossetti: nascosti nel reggiseno due involucri pari a 109,27 grammi di cocaina.

La 29enne, residente a Firenze e incensurata, è stata arrestata in flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnata agli arresti domiciliari (la donna ha una bimba di 9 anni) su disposizione dell’autorità giudiziaria. 

Gli investigatori sono poi tornati in zona San Paolo e hanno perquisito la casa del 36enne, di proprietà di una ottantenne pratese e dove ci viveva insieme alla figlia (il 36enne aveva una stanza ad esclusivo uso personale).

E in camera da letto dell'uomo sono stati trovati e sequestrati oltre 3 chili di hashish (3,360) e due bilancine di precisione.

Il 36enne è stato arrestato in questura, ieri sera alle 19, quando si è presentato a firmare. E gli uomini della Squadra Mobile erano lì ad aspettarlo: è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.