PRATO

Venerdì, 22 Marzo 2019 14:28

Strade, rifiuti e abusi edilizi: controlli a tappeto a Prato

Multe per oltre 19mila euro alle aziende controllate al Macrolotto

PRATO - Un controllo del territorio a 360° quello effettuato ieri dalla Polizia Municipale, con 8 ufficiali e 30 agenti dei reparti Territoriale, Pronto Intervento, Nucleo Cinofilo e Nuclei Speciali impegnati dal fronte della sicurezza stradale alle attività produttive, gli abusi edilizi e la gestione dei rifiuti.

Una pattuglia di motociclisti ha presidiato con etilometro piazza San Marco, facendo alcune decine di controlli con esito negativo ed uno positivo.

La Territoriale Centro ha effettuato controlli presso lo scalo merci e lungo via Firenze, con particolare attenzione all’uso del cellulare alla guida. Sono state ben 8 le violazioni contestate per uso del cellulare alla guida.

Una di queste è stata accertata a carico di un neopatentato a cui sono stati tolti 10 punti sui 20 totali posseduti. Sono stati effettuati sopralluoghi all’interno dello stadio Lungobisenzio e del campo sportivo di via Galcianese, dove si era si sospettava la presenza di persone in orario notturno.

La Territoriale ha inoltre effettuato accurati controlli congiuntamente all’unità cinofila antidroga lungo la pista ciclabile che costeggia le rive del Bisenzio.

Le attività di questo gruppo hanno portato a sanzionare 2 violazioni al regolamento di Polizia urbana, con allontanamento di altrettante prostitute dall'area pubblica.

Undici le soste irregolari con rimozione di 1 veicolo e una mancata revisione. Sono stati poi rimossi 6 biciclette fissate irregolarmente alla segnaletica.

Il gruppo di agenti della Territoriale Esterna ha controllato 180 veicoli, con particolare attenzione a piazza Mercatale e a piazza Europa, contestando alcune violazioni, tra cui emergono una guida senza cinture, una guida senza patente, e una guida in stato di ebbrezza.

I motociclisti hanno presidiato viale Leonardo da Vinci con due pattuglie munite di apparati di lettura targhe, controllando 1670 veicoli.

Due i veicoli posti sotto sequestro perchè sprovvisti di copertura assicurativa. Tra le altre violazioni contestate spiccano 5 sanzioni per veicoli non revisionati. Un neo-patentato è stato inoltre sanzionato per guida di veicolo con potenza superiore a quella consentita.

Gli agenti appartenenti al Servizio Nuclei Speciali hanno effettuato controlli nella zona produttiva della città.

L’Unità Ambientale ha controllato la gestione dei rifiuti all’interno di tre attività produttive nel Macrolotto di Iolo, sequestrando amministrativamente 63 macchinari e contestando violazioni per 16.100 euro complessivi.

L’Unità Edilizia ha controllato complessivamente 6 ditte in zona Macrolotto zero e Chiesanova ponendo sotto sequestro 129 macchinari per altri 16.000 euro complessivi di sanzioni per attività irregolari di lavoro notturno in adiacenza di abitazioni. 

L'Unità Commerciale ha infine controllato varie attività nel Macrolotto zero, anche con l'ausilio dell’unità cinofila, contestando violazioni per 3500 euro.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.