PRATO

Mercoledì, 20 Marzo 2019 18:23

Donna tenta il suicidio a Viterbo, salvata da Prato

L'allarme dal suo ex arrivato con un messaggio whatsapp

PRATO – Una donna di 47 anni di Viterbo ha tentato il suicidio con 40 pasticche di antidepressivi e in un messaggio whatsapp ha scritto al suo ex, pratese di 35 anni, manifestando le sue intenzioni suicide. L'uomo ha chiamato il 113 e l'allarme è scattato a distanza. La sala radio ha contattato i carabinieri di Viterbo che hanno rintracciato l'indirizzo e hanno sventato il tentativo di suicidio, salvando la donna.

La 47enne è stata soccorsa appena in tempo e trasportata presso un ospedale della zona per la lavanda gastrica. All’atto dell’intervento infatti quegli operatori hanno trovato la donna in semi incoscienza con accanto flaconi vuoti di medicinali.

Fra l'uomo che ha dato l'allarme e la donna di Viterbo c'era stata una relazione alla quale lui aveva deciso di porre fine e lei più volte aveva minacciato atti autolesionistici. Lei poi attraversava un periodo di particolare fragilità.

Fondamentale in questo intervento a distanza la celerità delle comunicazioni attivate e la sinergia operativa tra la sala operativa della Questura e la Stazione dei Carabinieri: questo ha permesso di salvare la vita della donna.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.