PRATO

Giovedì, 14 Marzo 2019 11:42

Batman controlla il parco e fiuta la droga nascosta

In un giorno cinque denunce e un arresto

PRATO - I Carabinieri di Prato, giornalmente supportati da una squadra con il cane antidroga Batman del Nucleo Cinofili di Firenze, nella serata di ieri hanno predisposto un’articolata attività di controllo del territorio.

Con Batman è stata controllata la Stazione di Prato Centrale e i giardini vicini, dove sono stati trovati oltre venti ovuli di marijuana del peso complessivo di circa 100 grammi nascosti nella vegetazione e pronti per essere spacciati.

Ecco i risultati del servizio.

Un uomo di nazionalità cinese è stato controllato dal Nucleo Radiomobile e denunciato per aver portato a bordo dell’auto un coltello di genere proibito.

Quattro ragazzi sono stati controllati dai militari della Stazione di Jolo e della Stazione di Vaiano e denunciati alla Procura della Repubblica di Prato per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune per anni tre. Sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Prato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un cittadino di origine marocchina è stato controllato dai militari della Stazione di Prato e denunciato per aver danneggiato, per futili motivi, i vetri di due auto in sosta. I militari della Sezione Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato per furto aggravato, un pregiudicato italiano che aveva rubato una bicicletta da corsa ad un pratese.

"I risultati conseguiti rientrano nei servizi preventivi organizzati da parte dell’Arma di Prato che continueranno anche nei prossimi giorni per garantire adeguate condizioni di ordine e sicurezza pubblica, provvedendo, così, a contrastare efficacemente ogni forma di illegalità" scrive in una nota la Caserma di Prato.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.