PRATO

Giovedì, 07 Marzo 2019 15:50

Sicurezza di vicinato, un incontro con le forze dell’ordine

Appuntamento il 14 marzo alle 18 allo Spazio Giovani di Comeana

CARMIGNANO – Amministratori, forze dell’ordine e cittadini a confronto per capire come difendere il territorio dal rischio di furti e truffe.

Alla luce dei recenti fatti di cronaca, il Comune di Carmignano ha, infatti, organizzato un incontro pubblico con le forze dell’ordine finalizzato ad approfondire il tema della sicurezza di vicinato. L’appuntamento è per giovedì 14 marzo alle 18 allo Spazio Giovani di Comeana (piazza Cesare Battisti 17). Saranno presenti il sindaco Edoardo Prestanti insieme ad alcuni assessori; il maggiore Lorenzo Pecorella, comandante della compagnia dei Carabinieri di Prato; il luogotenente Davide Murru, comandante della stazione dei Carabinieri di Carmignano; il maresciallo maggiore Stefano Massimino, comandante della stazione dei Carabinieri di Poggio a Caiano e il comandante della Polizia municipale di Carmignano Giuliano Pascucci.

“Un problema sentito che richiede la collaborazione di tutti - spiega il sindaco Prestanti -. Il tema della sicurezza è fondamentale per la coesione di una comunità, il sistema funziona solo se c'è una continua e costante collaborazione tra cittadini, istituzioni e forze dell'ordine. Come amministrazione comunale siamo sempre disponibili ad incontrare e ascoltare la cittadinanza e confermiamo la nostra piena fiducia nell'operato delle forze dell'ordine, fornendo loro tutti gli strumenti utili per fare prevenzione e indagine”.

In questi anni molto è stato fatto sul fronte della sicurezza: dall’apertura di un canale di dialogo diretto con i cittadini, al posizionamento di alcune fototrappole fisse e mobili, fino al potenziamento del sistema di videosorveglianza. Lo scorso anno sono state, infatti, installate nuove telecamere, posizionate in punti nevralgici per la viabilità e su alcune rotonde, così da coprire le principali arterie e frazioni comunali. Progetto che, grazie all'arrivo di fondi ministeriali, sarà completato nell'anno in corso. In totale saliranno così a trentasette gli occhi elettronici presenti sul territorio comunale di Carmignano. Si tratta di telecamere di ultima generazione, collegate al comando di Polizia Municipale e a quello dei Carabinieri di Carmignano. Il confronto di giovedì 14 tra cittadini, amministratori e forze dell’ordine sarà dunque un’occasione importante per informare e sensibilizzare la cittadinanza sul fenomeno delle truffe e dei furti, fare il punto sulla situazione sicurezza a Carmignano e nelle sue frazioni e monitorare il territorio. 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.