PRATO

Giovedì, 28 Febbraio 2019 12:38

Avevano occupato uno stabile abbandonato a Prato

Denunciati sette giovanissimi nord africani

PRATO – E' stata la proprietaria di un immobile da tempo in disuso a chiamare il 113. Aveva notato all'interno della struttura di via Matteotti degli estranei. Così le volanti della Polizia sono intervenute poco prima delle 13 di ieri.

In effetti all'interno dello stabile hanno trovato e identificato 7 giovani magrebini, alcuni giovanissimi, comunque fra i 18 e i 23 anni, e uno verosimilmente minorenne.

I giovani stranieri che dimoravano nell’abitazione, tutti irregolari e di fatto senza fissa dimora e alcuni con svariati precedenti di polizia, sono stati quindi condotti in Questura per i dovuti accertamenti. Uno di essi, 18enne, nel corso di questi rilievi ha adottato una condotta aggressiva e violenta verso gli agenti e nei confronti degli arredi degli uffici di polizia. Per lui è arrivata così, alla conclusione degli accertamenti, una denuncia in stato di libertà per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Per tutti è scattata invece la denuncia per invasione di edifici.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.