PRATO

Martedì, 26 Febbraio 2019 09:34

Palla grossa, il Comune mantenga le promesse

Paolo Marchese Paolo Marchese

Marchese attacca: “L'Anva è bistrattata dall'Amministrazione”

PRATO - “È da una dichiarazione sulla stampa che apprendiamo la notizia che l’edizione 2019 della Palla grossa si terrà in piazza del Mercato nuovo dopo che, l’anno scorso, c’erano state ripetute rassicurazioni da parte dell’Amministrazione comunale pratese di trovare una soluzione diversa e quindi un’altra ubicazione”.

Così esordisce Paolo Marchese, presidente dell’Associazione nazionale venditori ambulanti di Prato, aderente a Confesercenti - Sarà forse la punizione verso una categoria economica che si è permessa di esprimere un dissenso?”.

Niente è da escludere per Anva Confesercenti Prato perché, “alla luce della posizione manifestata dal Comune a suo tempo e ora disattesa senza neppure darne cenno e ragione in modo adeguato e consono ai rispettivi ruoli, viene da pensare questo ed altro”.

Marchese quindi aggiunge: “Sono questi i metodi della politica che governa la città? Se così è ne prendiamo ulteriormente atto, visto che anche per l’edizione 2018 apprendemmo la notizia dalla stampa. Di questo atteggiamento, che sovverte qualsiasi buon proposito, ne faremo partecipe l’intera categoria degli ambulanti evidentemente bistrattata, anche se ogni anno versa molti soldi nelle casse comunali senza mai aver niente in cambio. Eppure la crisi del commercio è generale anche se l’attenzione dell’Amministrazione è rivolta sempre agli stessi soggetti, che certo non sono quelli che operano su area pubblica. In definitiva – conclude Marchese – le regole delle buone maniere non esistono, almeno per gli ambulanti colpevoli di avere la pelle dura per sopportare qualsiasi scelta. Così, se abbiamo questo fisico bestiale, naturalmente qui inteso sotto il profilo imprenditoriale, continueremo ad averlo per lottare per i nostri diritti, con schiettezza talvolta forse un po’ ruvida ma pur sempre viva e autentica”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.