PRATO

Martedì, 15 Gennaio 2019 23:30

Revocato affidamento lavori alla Misericordia e Dolce

Gravi omissioni nei documenti di gara. L'appalto al secondo?

PRATO – E' stato revocato l’affidamento dei lavori di demolizione del Misericordia e Dolce. L’Azienda Sanitaria Toscana Centro, nel corso delle verifiche di legge previste, ha riscontrato nei documenti di gara, una grave omissione, che comporta l’esclusione dalla procedura di gara.

“Quindi è stata data comunicazione all’impresa – scrive una nota dell'Asl - dell’impossibilità di procedere all’aggiudicazione efficace ed è in fase di adozione il provvedimento di annullamento dell’aggiudicazione.

Si provvederà pertanto immediatamente alla verifica del possesso dei requisiti da parte del secondo classificato che dovrebbero concludersi in circa tre settimane, consentendo – in caso di esito positivo naturalmente – di procedere con un nuovo provvedimento di aggiudicazione entro la metà del mese di febbraio”.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.