PRATO

Sabato, 12 Gennaio 2019 15:40

Minaccia una donna parlando al 113: “le sparo”

Ma non aveva nessuna pistola. Bloccato e denunciato a Prato

PRATO – Ha telefonato al centralino del 113 dicendo: “Ho una pistola e la voglio usare contro di lei”. E si riferiva ad una sua conoscente. Una volante è partita immediatamente (erano le 19 di ieri) ed è arrivata sul posto, in zona San Giusto, mentre l'uomo stava ancora parlando con l'operatore del 113. Fermato ed identificato, si tratta di un pratese di 43 anni con alle spalle reati di varia natura, gli agenti hanno appurato che non aveva con sé, e neppure nella vicina abitazione, nessuna pistola.

Un bluff che gli è costato comunque l'intervento dei sanitari del 118. Anche in loro presenza il “pistolero” ha minacciato la sua conoscente. I motivi, visto lo stato di agitazione che lo caratterizzava, devono ancora essere chiariti.

Il 43enne comunque intanto stato denunciato in stato di libertà non solo per il reato di procurato allarme ma anche per minacce gravi, prima di essere trasportato in Ospedale per la prosecuzione dell’assistenza del caso.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.