PRATO

Venerdì, 28 Dicembre 2018 13:20

Prato prepara il tradizionale Capodanno in musica

Concerto dell'Orchestra Chiti Concerto dell'Orchestra Chiti

I concerti  al Metastasio e nell’atrio della Stazione centrale

PRATO - Il 2019 si apre all’insegna della musica con due appuntamenti promossi dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato all’interno di Prato Festival.  

Il 1 gennaio, alle 17.00, ritorna al Metastasio il tradizionale concerto gospel a cura di Officine della Cultura.

A salutare il nuovo anno, i membri fondatori di Uni.Sound: Terelle Tipton (da Harlem, NY), Eric Sumter (da Filadelfia), Shilan Douglas (dall'Indiana) e Sharon Williams (da New York), che insieme hanno creato un gruppo che rispecchiasse la loro idea di "unione musicale", una bouquet band tenuta insieme da un filo rosso capace di valorizzare sia le personalità individuali sia l'impatto complessivo della formazione.

Pur con profonde radici nel Church gospel, il gruppo desidera veicolare la tradizione con uno show più giovane e moderno, dove la presenza scenica, l'eleganza e lo stile sono tanto importanti quanto i temi cantati e la vocalità. Quattro voci magnifiche che hanno imparato a fondersi e sostenersi, raggiungendo una forza di impatto rarissima in formazioni di così ristretto numero, e hanno dato vita a un sound unico, un unisono speciale, dal cui termine, appunto, prendono nome.
Apriranno il concerto due gruppi gospel pratesi, entrambi diretti da Patrizia Calussi: The Gospel Fire Choir e Little Big Gospel Choir.

Ingresso: 15 euro, ridotto 13 euro, soci Unicoop Firenze 12 euro. Info e prevendite: Teatro Metastasio.

Altro tradizionale ed imperdibile appuntamento è il concerto dell’ Orchestra Chiti che, a partire dalle 17,30, saluterà il 2019 nell’ atrio della Stazione centrale (ingresso libero). I trentacinque musicisti dell’orchestra  ritmo-sinfonica, diretti dal maestro Leonardo Gabuzzini, si esibiranno in tradizionali brani natalizi, musica jazz, swing, leggera nazionale, internazionale e colonne sonore da film. Il concerto è diventato ormai un modo per offrire un pomeriggio di musica ai viaggiatori che transitano in Stazione e ai tantissimi pratesi che non perdono l’occasione di ascoltare l’orchestra cittadina.

Info: www.pratofestival.it; www.cittadiprato.it | Fb: Prato Festival

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.