PRATO

Mercoledì, 19 Dicembre 2018 14:20

Prato, nascondeva nelle mutande 14 grammi di cocaina

Denunciato per detenzione ai fini di spaccio un 43enne

PRATO - Prosegue senza sosta l’azione di contrasto allo spaccio di droga in città da parte della “Squadra Mobile” della Questura di Prato.

Ieri pomeriggio, dalle 14.30, gli investigatori dell’antidroga hanno effettuato un servizio di osservazione e verifica su una possibile attività di spaccio di stupefacenti di un 43enne albanese residente nella zona di via Valentini.

Che si spostava in città con un’auto bianca e nera di grossa cilindrata.

I poliziotti lo hanno seguito e fermato in via Livi. L’uomo, incensurato, è stato trovato con 14,14 grammi di cocaina nascosta nelle mutande. Sequestrata la droga e 220 euro, quali verosimile provento di attività illecita, i poliziotti hanno trovato nel nel sottoscala del palazzo condominiale dove l’uomo abita un altro involucro, contenente cocaina per 6,20 grammi.

Il 43enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio.

Giovedì scorso l’antidroga ha notificato un ordine di custodia cautelare in carcere ad un ventisettenne spacciatore nigeriano di eroina, attualmente in carcere, e già arrestato il 24 agosto scorso, durante un’altra operazione antidroga condotta nella zona della pista ciclabile dove il pusher era stato sorpreso spacciare eroina ad una ventiduenne pistoiese.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.