PRATO

Mercoledì, 03 Ottobre 2018 12:55

Comprare casa a Prato, ecco l'andamento dei mutui

nella foto un momento della conferenza di stamani di Tencocasa nella foto un momento della conferenza di stamani di Tencocasa

La Toscana al sesto posto per  finanziamenti erogati

PRATO - Mercato immobiliare e creditizio a Prato, ecco i dati del Gruppo Tecnocasa.

Nei primi 3 mesi del 2018 la provincia di Prato ha erogato volumi per 53,7 milioni di euro, facendo registrare una variazione pari a -13,0% nel trimestre.

Andando indietro di un anno sono stati erogati 240,8 milioni di euro (-9,6% rispetto all'anno scorso). Nel primo semestre 2018 l’importo medio di mutuo in Toscana si è attestato a circa 119.000 euro.

Caratteristiche del mutuo e del mutuatario.

La durata media del mutuo è pari a 26,6 anni. La tipologia di mutuo più stipulata è quella a tasso variabile (41,8%), segue a corta distanza il tasso fisso (40,4%). L’età media di accesso al mutuo è di 39,5 anni.

In Italia 

Nel primo trimestre del 2018 le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 11.176,0 milioni di euro.

Aallo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una variazione delle erogazioni pari a -5,1%, per un controvalore di -600,3 milioni di euro.

La fotografia indica ancora un ridimensionamento nell'erogazione del credito concesso alle famiglie, che conferma la tendenza sia del quarto trimestre 2017 (quando la variazione è stata pari a -11,0%) sia del terzo trimestre 2017 (-6,4%).

Gli ultimi dodici mesi si sono chiusi con 47.052,3 milioni di euro erogati, con una variazione pari a -6,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Le famiglie toscane

Nel primo trimestre del 2018 le famiglie hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 810,3 milioni di euro, che collocano la regione al sesto posto per totale erogato in Italia, con un'incidenza del 7,25%; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente in regione si registra una variazione delle erogazioni pari a -7,9%, per un controvalore di -69,2 milioni di euro.

Se si osserva l'andamento delle erogazioni sui 12 mesi, e si analizzano quindi i volumi da aprile 2017 a marzo 2018, la regione Toscana mostra una variazione negativa pari a -8,7%, per un controvalore di -325,5 milioni di euro.

Sono dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 3.419,7 milioni di euro, volumi che rappresentano il 7,27% del totale nazionale.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.