PRATO

Lunedì, 24 Settembre 2018 13:52

Prato, zio e nipote si affrontano in strada con coltelli e forbici

I due sono stati denunciati per lesioni personali aggravate

PRATO - Ieri sera, alle ore 23.15 circa, un equipaggio delle Volanti è intervenuto in via Zarini, in ausilio a personale sanitario del 118 che stava già soccorrendo un cinese ferito da un coltello

Sul posto i poliziotti hanno identificato il cinquantaseienne cinese con un titolo di soggiorno rilasciato dalle autorità polacche ma attualmente non regolarmente soggiornante sul territorio nazionale.

La vittima ha riferito alla Polizia che l'aggressore era il nipote, successivamente rintracciato in un’abitazione di via Livi ed identificato per un trentunenne cinese, anche lui regolarmente soggiornante.

La Polizia ha appurato che i due al culmine di una lite lavorativa, si erano affrontati utilizzando anche alcune forbici da lavoro.

I due sono stati soccorsi dal 118: il cinquantaseienne giudicato guaribile in 10 giorni di prognosi, mentre il trentunenne in 30 giorni, a causa di una lesione ad un tendine di una mano. 

I due sono stati denunciati per lesioni aggravate.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.