PRATO

Giovedì, 09 Agosto 2018 12:26

Presi due topi di appartamento, mentre fuggono dopo un furto

Messi in fuga a Vaiano dai vicini di casa

VAIANO – Avevano appena messo a segno il furto in una abitazione a Schignano. Ma i due ladri di appartamento si sono imbattuti con l'allarme dato da alcuni vicini di casa. Così i carabinieri di Vaiano li hanno bloccati mentre cercavano di fuggire ed arrestati. Sono due pregiudicati di nazionalità serba,

I due sono stati intercettati da una pattuglia in abiti civili proprio in servizio di prevenzione dei reati predatori. A bordo di un’Audi A3 di colore nero di proprietà di uno dei due, si stavano allontanando lungo la SS 325 in direzione di Prato dopo avere commesso un furto in un'abitazione di Vaiano, in località Schignano.

I vicini di casa, intorno alle ore 18, si sono accorti della presenza dei due ladri che si erano già impossessati di alcuni monili in oro e denaro contante. Vistisi scoperti, si stavano dando alla fuga. Proprio grazie alla descrizione dell’autovettura fornita tempestivamente al centralino del 112, i militari della Stazione di Vaiano hanno potuto intercettare il veicolo, in località La Foresta, per poi bloccarlo all’imbocco di Viale Galilei con l’aiuto di un equipaggio della squadra Volanti della polizia di Prato.

La refurtiva, monili in oro e contanti del valore di circa 500 euro, è stata recuperata e restituita ai proprietari.

Anche nei prossimi giorni, in particolare in vista del Ferragosto, saranno intensificati i servizi preventivi da parte dei carabinieri.

Si raccomanda ai cittadini di segnalare tempestivamente al 112 l’eventuale presenza di persone o auto sospette ed in particolare alle persone più anziane o sole in casa si ricorda di non fidarsi di sconosciuti, di non consentire ad estranei di entrare nelle abitazioni e di non consegnare loro denaro: Ma soprattutto, in caso di dubbio o difficoltà, di contattare immediatamente carabinieri o polizia anche solo per ricevere un’indicazione od un consiglio.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.