PRATO
Mercoledì, 27 Giugno 2018 11:25

Prato, aperte le domande per il bonus sociale idrico

Si può fare richiesta a partire dal primo luglio 

PRATO - Dal primo luglio 2018 sarà possibile richiedere il bonus sociale idrico o bonus acqua per la fornitura di acqua. Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di famiglie in condizione di disagio economico e sociale.

Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti ed indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari:

- con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro;

- con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico

Per presentare le domande per l'ottenimento del bonus sociale occorre rivolgersi, previo appuntamento, ad uno dei CAAF convenzionati con il Comune. Il servizio erogato dai CAAF è gratuito per il cittadino.

Agli utenti che al momento della presentazione della domanda per il bonus acqua risulteranno già titolari di un bonus elettrico e/o gas richiesto o rinnovato nel 2018 in modo congiunto (una sola domanda presentata contemporaneamente per il bonus elettrico e gas) o disgiunto (due domande presentate in tempi diversi), verrà riconosciuto un periodo di agevolazione per il bonus idrico allineato al periodo di agevolazione del bonus elettrico e/o gas.

Il gestore del servizio di acquedotto riconoscerà all’utente, per il solo 2018, oltre al bonus acqua per tutto il periodo di agevolazione individuato secondo le modalità sopra indicate, anche una quota compensativa una tantum per il periodo compreso fra il primo gennaio 2018 e l’inizio dell’effettivo periodo di agevolazione.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita

Festa PD Santomato