PRATO
Venerdì, 22 Giugno 2018 12:05

Prato, catering abusivo: sequestrata merce e attrezzature

nella foto il catering nella foto il catering

Multa di 3.000 euro al titolare

PRATO - Nella mattinata di oggi agenti dell’Unità Operativa Commerciale, Amministrativa e Anticontraffazione della Polizia Municipale è intervenuta in via Pistoiese, dove, al piano terra di una civile abitazione affittata a C.S., Cittadino Cinese di anni 49, è stata accertata la presenza di un laboratorio abusivo di alimenti che è stato posto sotto sequestro.

Gli agenti di piazza Macelli hanno constatato che il resede dell’abitazione, utilizzata come deposito di alimenti, era stato allestito con fornelli a gas utilizzati per la preparazione e cottura dei cibi che in una fase successiva venivano trasportati presso ditte di connazionali.

A comprovare la consistenza dell’attività è stato rilevato un considerevole quantitativo di derrate alimentari contenute in congelatori, oltre ad accessori destinati alla produzione, conservazione e consegna dei pasti preparati: in particolare circa 2.500 vaschette in alluminio per il confezionamento dei cibi in asporto, rotoli da 300 metri l’uno di pellicola per alimenti, e vari prodotti alimentari, fra cui carne e pesce, contenuti in congelatori a pozzo, e altri già cotti e pronti per essere trasportati.

Gli agenti intervenuti hanno provveduto a sanzionare l’attività illecita ai sensi del cosiddetto “pacchetto igiene”, norma di recepimento di direttive europee, per l’esercizio abusivo dell’attività di produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti, contestando alla responsabile una sanzione amministrativa di 3.000 euro. Il locale, le merci e le attrezzature sono state tutte sottoposte a sequestro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita

Festa PD Santomato