PRATO

Venerdì, 15 Giugno 2018 11:23

Prato, convegno interreligioso a partire dalla ecologia

Villa del Palco a Prato Villa del Palco a Prato

Cattolici, Ortodossi, Protestanti, Musulmani, Buddisti, induisti dialogano. Presenti 5 vescovi

PRATO - È possibile iniziare un dialogo ecumenico e interreligioso a partire dall’ecologia e dai suoi valori? Può esistere una comune spiritualità ecologica? Se lo chiederanno teologi, pastori e vescovi delle chiese cattoliche, evangeliche, ortodosse e di altre confessioni religiose che parteciperanno al convegno nazionale su questa tematica in programma domenica 17 e lunedì 18 giugno a Villa del Palco.  

Ad organizzarlo sono I Ricostruttori nella Preghiera, il Centro studi cristiani vegetariani e la Rete interdiocesana nuovi stili di vita in collaborazione con la Diocesi di Prato, la Federazione Chiese evangeliche in Italia e la Sacra arcidiocesi ortodossa d’Italia e Malta.  

Punto di partenza della riflessione è l’enciclica Laudato Si’, un testo accolto con attenzione e favore anche dal mondo laico e dalle altre confessioni religiose perché il rispetto del pianeta e delle biodiversità, la preoccupazione per i cambiamenti climatici e la pericolosità di un estremo antropocentrismo moderno sono considerati patrimonio comune al di là del credo e delle differenze culturali. 

Di livello i relatori di questa due giorni aperta a tutti gli interessati. Dopo l’introduzione di padre Guidalberto Bormolini dei Ricostruttori ben cinque vescovi interverranno alla discussione: mons. Franco Agostinelli, mons. Mario Meini, vescovo di Fiesole, mons. Giovanni Ricchiuti, arcivescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva e presidente di Pax Christi, mons. Ambrogio Sprefico, vescovo di Frosinone e presidente della commissione Cei per il dialogo interreligioso, mons. Tommaso Valentinetti, arcivescovo di Pescara-Penne. Con loro mons. Fabiano Longoni, direttore ufficio nazionale problemi sociali e del lavoro della Cei. Ci saranno anche l’imama Izzedin Elzir, il rabbino Joseph Levi, il presidente dell’Unione buddista italiana Giorgio Ruspa e la monaca induista Ghiri. E poi pastori protestanti e personalità come Grazia Francescato, fra’ Roberto Lanzi di Siloe e padre Adriano Sella, promotore dei Nuovi Stili di Vita.  

Si comincia domenica alle 15 mentre lunedì i lavori iniziano alle 9,30 e concludono alle 18.

Ci sono anche eventi paralleli al convegno, come un laboratorio per docenti su come insegnare l’ecologia profonda (la domenica alle 12,30) e visite guidate al nascente villaggio Laudato Si’ grazie al recupero dell’antico borgo di Mezzana sui monti dell’Appennino vicino a Montecuccoli.  

Per informazioni 0574-37299; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.sanleonardoprato.it.  

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.