PRATO
Lunedì, 11 Giugno 2018 16:20

Arrestato mentre picchia in casa madre e fratelli

Pregiudicato con una lunga storia di violenze in famiglia

PRATO – Lo hanno bloccato nel bel mezzo di una lite in famiglia, mentre stava picchiando madre e fratelli. E' successo nel pomeriggio di ieri in una abitazione del quartiere nord della città.

Il giovane, già pregiudicato, tossicodipendente e già in passato protagonista di maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato il flagranza di reato da una pattuglia delle volanti. L'arresto nella abitazione dove l'uomo risiede con la madre, due fratelli e una sorella.

A rivolgersi al 113 è stato proprio uno dei familiari, esasperato dalle minacce e dalle botte: questa volta tutta la famiglia, sottomessa e succube della prepotenza da diverso tempo, era stata percossa al culmine dell'ennesimo litigio. Di quelli che si definiscono “per futili motivi” e che in effetti significano, sottomissione e forte disagio psichico di fronte alla violenza.

Anche di fronte agli agenti, l'uomo ha continuato con il suo atteggiamento minaccioso, inveendo con la madre e i fratelli. I poliziotti lo hanno quindi bloccato e accompagnato in ospedale per accertamenti sanitari di natura psichica. Dimesso poco dopo, è stato arrestato e portato in carcere, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita