PRATO

Venerdì, 08 Giugno 2018 14:34

Si spaccia da assistente sociale e deruba una anziana

Via orecchini e collana. Vittima una 83enne, che ha chiamato il 113

PRATO - Si era spacciata per una assistente sociale del Comune di Prato. E quando la vittima, una anziana pratese residente in zona San Giusto, l'aveva fatta entrare in casa, in poco tempo è scappata portandosi via una collana d'oro e un paio di orecchini. 

E l'83enne ha poi chiamato la centrale operativa del 113 quando ha capito che quella donna, con accento dell'est europa, non era una assistente sociale ma in realtà una truffatrice. E' successo ieri intorno alle 10.30 del mattino. 

La Questura - si legge - sensibilizza l’utenza a porre sempre particolare attenzione in situazioni di tal specie, richiamando nuovamente la campagna informativa “Non siete soli #chiamatecisempre”, promossa dalla Polizia di Stato, finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare le fasce sociali più esposte al rischio di truffe “a domicilio”, quali appunto quelle rappresentate dagli anziani, a contattare tempestivamente le utenze di emergenza 112 e 113, ogni qual volta presso abitazioni si presentano soggetti che per particolare contesto e motivazioni addotte possano dare adito al sospetto di essere truffatori.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.