PRATO
Lunedì, 04 Giugno 2018 17:13

Cerca di rubare una bicicletta, arrestato dalla Municipale

L'uomo, pistoiese di 50 anni,  aveva già tentato un altro furto

PRATO - Ha provato ad approfittare della folla presente in Piazza Duomo in occasione del corteo del 2 giugno per rubare l’ennesima bicicletta, ma è stato fermato dalla pattuglia motociclisti della Municipale.

E’ finito così agli arresti D.L.P. pistoiese di 50 anni con numerosi precedenti penali e conosciuto come tossicodipendente. L’uomo è stato sorpreso mentre, con l’aiuto di grosse tronchesi aveva appena tagliato la catena che legava la bicicletta, ed appena salito in sella è stato fermato dagli agenti che poco dopo hanno rintracciato anche il derubato che ha sporto denuncia.

Il ladro è stato identificato ed è risultato gravato da numerosi precedenti penali, anche recenti e pertanto la Municipale ha proceduto all’arresto in flagranza. L’udienza di convalida si è tenuta questa mattina ed il giudice, proprio in considerazione del fatto che l’uomo è senza fissa dimora e di fatto ha come unica fonte di reddito il provento dei suoi reati, ne ha disposto l’accompagnamento presso il carcere della Dogaia.

Mentre era presso il Comando della Municipale è stato inoltre riconosciuto come l’autore del tentato furto di una bicicletta elettrica presso il Giovannini avvenuto venerdì scorso. In quell’occasione l’uomo era stato visto dalle guardie giurate presenti presso la struttura sanitaria, ma era riuscito a scappare, pur abbandonando la bici rubata che era stata riconsegnata al legittimo proprietario.

La descrizione fornita dalle guardie giurate corrispondeva in tutto al D.P.L. che infatti stamattina è stato riconosciuto con nuova denuncia ed ulteriore aggravio della sua posizione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.