PRATO
Lunedì, 12 Febbraio 2018 11:45

Prato, scoperta ditta di confezioni in una casa: 4 lavoratori clandestini

PRATO - Domenica 11 febbraio alle ore 19.30 circa, un equipaggio delle Volanti, è stato inviato in via Valdigole, nella zona periferica di Sant’Ippolito, per segnalazione di rumori molesti

I rumori, provenienti da un’abitazione di cinesi, posta al piano terra di un condominio, hanno accertato come nella casa fosse stata di fatto allestita un’attività produttiva con 17 macchine da cucire professionali,  gravi carenze igienico sanitarie e di sicurezza degli ambienti.

Identificati 7 cittadini cinesi, intenti in attività lavorative, quattro di questi, tre donne e un uomo, sono risultati clandestini sul territorio nazionale. Condotti in Questura e posti a disposizione dell' Ufficio Immigrazione per i dovuti accertamenti, la titolare della ditta di confezioni, una quarantaquattrenne cinese, è stata denunciata in stato di libertà per il reato di sfruttamento di manodopera irregolare.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.