PRATO
Venerdì, 09 Febbraio 2018 15:09

Prato, controllata pescheria cinese: multa di 7mila euro

PRATO - Nuovo controllo alle ditte di Prato nella Squadra Interforze.

E' stata controllata una pescheria via Della Chiesa, nella zona del Macrolotto Zero, gestita da un ventinovenne cinese. Sono stati identificati tre operai, cittadini cinesi, tutti regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale. L'attività ispettiva ha portato al blocco ufficiale di due contenitori di lumachine di mare, vongole e totani per mancata tracciabilità della loro provenienza, con contestuale irrogazione di sanzioni amministrative pari a complessivi 2.500 euro per l’inosservanza di precise disposizioni normative di settore, anche in materia di orario di apertura e chiusura dell’esercizio commerciale.

E' stata accertata anche la totale evasione del pagamento della Tari dal luglio del 2014, per un ammontare di circa 7.000 euro.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita