Contenuto Principale

Prato, vasta operazione anti-spaccio: un arresto e due denunce

PRATO – Si infittisce l'attività preventiva dei carabinieri, soprattutto per il controllo dello spaccio nelle zone del centro.

I Carabinieri della Stazione di Prato e della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze con un cane antidroga del Nucleo Cinofili hanno effettuato diversi controlli, in particolare nell’area del Centro Commerciale Parco Prato e presso alcuni esercizi bar e sale giochi.

Un cittadino marocchino di 23 anni è stato controllato all’interno di una sala slot e trovato in possesso due dosi di cocaina e di 140 euro in banconote di piccolo taglio. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per spaccio.

Sono poi stati segnalati come assuntori due ventenni di Monsummano Terme. Un altro giovane di Pieve a Nievole, controllato in via Pistoiese, è stato denunciato in stato di libertà per violazione del foglio di via. Un pregiudicato 50enne di Firenze, trovato in possesso di un coltello di genere proibito, è stato denunciato per detenzione abusiva di armi ed oggetti atti ad offendere. Tre cittadini di nazionalità cinese sono stati trovati alle guida di autovetture senza avere mai conseguito la patente.

Infine i carabinieri di Prato hanno individuato ed arrestato un 50enne pratese, pregiudicato, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Prato. L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per incendio aggravato, aveva violato le prescrizioni che gli erano state imposte, facendo così scattare l’aggravamento della misura e la sostituzione della stessa con la detenzione in carcere.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Prato

Rifacimento del manto stradale in via Fabio Filzi

PRATO - Allo scopo di consentire l'esecuzione dei lavori di risanamento del manto…

Reportpistoia su Facebook