Contenuto Principale

Prato, sequestrato laboratorio di pasticceria cinese

PRATO - La Squadra Interforze ha sequestrato un laboratorio di pasticceria cinese in via Po, a Prato.

Il personale operante, entrato all'interno dell’esercizio commerciale ha identificato sei cittadini cinesi, dediti in varie mansioni lavorative nell’esercizio commerciale, dei quali quattro clandestini, che sono stati pertanto condotti in Questura per la prosecuzione degli accertamenti sulla loro posizione giuridica in Italia, venendo successivamente muniti di provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.

L'attività ispettiva ha portato alla sospensione coattiva della pasticceria, per motivi igienico sanitari e per la riscontrata presenza di macchinari non a norma, con sequestro di alimenti in cattivo stato di conservazione e contestuale irrogazione di sanzione amministrativa pari a complessivi 1.000 euro. Sono stati inoltre posti sotto blocco ufficiale sanitario diversi tubetti di colorante alimentare, usati nelle attività di preparazione del laboratorio di pasticceria, poiché non riportanti le previste diciture di composizione in lingua italiana, pertanto non identificabili.

Specifiche attività di controllo sono state comunque compiute da tutti i qualificati enti partecipanti al servizio, ciascuno per gli aspetti di propria specifica competenza, che potranno produrre ulteriori risultati sanzionatori solo in un momento successivo.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna