Contenuto Principale

Prato: prende a bottigliate il padre per 20 euro

PRATO – Ha aggredito il padre lanciandogli contro delle bottiglie di vetro perché non gli ha dato venti euro.

È successo ieri pomeriggio a Prato. Protagonista un giovane di appena 20 anni. A dare l'allarme al 113 sono stati i familiari, preoccupati che la situazione potesse sfuggire di mano. Così il padre, dopo l'intervento della Volante, ha deciso di andare in questura per denunciare il figlio.

Al suo ritorno però, ha trovato il figlio sotto l'effetto di alcol e droghe. Le minacce e le richieste di denaro sono continuate, e a quel punto è stato necessario di nuovo l'intervento della polizia per riportare la calma. Il ragazzo è stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna