Contenuto Principale

Prato, sequestrati 400 chili di carne avariata. Chiuso ristorante cinese

PRATO – Quattrocento chili di carne e pesce avariati e destinati alla clientela.

Questo ciò che la Squadra Interforze - composta nell’occasione da personale dalla Squadra di Polizia Amministrativa, dalla Municipale, dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, dalla Direzione Territoriale del Lavoro, Asl, Inps e Inail – ha scoperto questa mattina durante un controllo in un ristorante cinese in via Roncioni.

All’interno dell’esercizio sono stati identificati il titolare cinese e altri cinque dipendenti trovati in regola con il permesso di soggiorno. Ma ciò che ha attirato la Squadra è stata il cattivo odore che proveniva da una delle stanze del ristorante. Sono stati sequestrati infatti 400 chili di carne e pesce avariati e il locale è stato chiuso per le accertate carenze igieniche.

Per il titolare una multa di mille euro.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Prato

Prato, al via la riasfaltatura di via Pomeria

PRATO - Da mercoledì 23 agosto a martedì 29 agosto per lavori di riasfaltatura in via…

Prato, chiuso da domani al 25 agosto lo Sportello anagrafico Sud

PRATO - Lo sportello anagrafico decentrato Sud di via delle Badie 130 rimarrà chiuso al…

Reportpistoia su Facebook