Contenuto Principale

Bastione delle Forche e parco fluviale: 10,5 milioni dal Governo per la riqualificazione

PRATO - Il restauro di Palazzo Pacchiani, del Bastione delle Forche e la riqualificazione del parco fluviale del Bisenzio in tutta l’area che va dal Serraglio fino ai confini con Campi Bisenzio.

E’ il progetto Prius, finanziato interamente dal Governo con 10,5 milioni destinati alla riqualificazione urbanistica. Un progetto ambizioso, tra i primi in Italia ad essere selezionato per i finanziamenti previsti nell’ultima manovra finanziaria per la riqualificazione urbanistica, come aveva spiegato Luca Lotti nella sua visita a Prato lo scorso ottobre in veste di sottosegretario al Consiglio dei ministri: "Il governo pone un'attenzione particolare alle al territorio - aveva spiegato Lotti - con risorse importanti stanziate. Troppi hanno parlato dei territori e poi non hanno fatto niente".

La conferma dello stanziamento era arrivata dalla legge di stabilità, poi ieri la comunicazione ufficiale al Comune di Prato: “Non una promessa, ma fatti concreti. Ieri è arrivata ai nostri uffici la comunicazione ufficiale che conferma quanto già previsto nella legge di stabilità, ovvero lo stanziamento di 10 milioni e mezzo di euro per Prato. Il nostro progetto è stato tra i primi selezionati e incluso nella prima tranche dei finanziamenti – sottolinea il sindaco Matteo Biffoni -. Il progetto definitivo sarà pronto entro fine aprile, poi si procederà per i lavori a step. Si tratta di un investimento importante per la riqualificazione della nostra città, un progetto ambizioso di medio termine che porterà benefici da ogni punto di vista”.

I fondi stanziati dal governo serviranno al recupero funzionale di Palazzo Pacchiani, dove saranno trasferiti gli uffici comunali dell’urbanistica, edilizia privata e lo Sportello unico attività produttive , inoltre sarà possibile riqualificare anche la sede dell’asilo notturno gestito dall’associazione La Pira, attigua a Palazzo Pacchiani, e sviluppare il progetto già esistente di reinserimento sociale degli utenti. Il progetto prevede poi il completamento della ristrutturazione del Bastione delle forche, dove troverà spazio anche un ristorante, e la realizzazione del parco fluviale, nel tratto lungo il Bisenzio tra il ponte Datini e Gonfienti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna