Contenuto Principale

Prato, rapinatore picchiato a sangue in via Pistoiese: 7 arresti

PRATO – Lo avevano picchiato selvaggiamente e abbandonato su un marciapiede di via Pistoiese in una pozza di sangue.

I fatti risalgono allo scorso 7 novembre, quando un giovane albanese di 22 anni, dopo aver rubato contanti in casa di un cittadino cinese, è stato rincorso e brutalmente pestato. Da quel momento i carabinieri del Nucleo Investigativo di Prato hanno avviato le indagini, battendo palmo a palmo la zona alla ricerca di possibili telecamere che potessero aver ripreso l'aggressione.

E sono state proprio le immagini ad incastrare sette persone che adesso dovranno rispondere di lesioni aggravate. Nei loro confronti il sostituto procuratore Antonio Sangermano contesta anche l'aggravante dell'odio razziale. In manette è finito anche la vittima del linciaggio, che al momento dei fatti non era stato arrestato perché nessuno aveva denunciato l'accaduto: per lui l'accusa è di rapina.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito

Agenda Prato

Torna su Tv Prato “Parliamoci Chiaro”: nella prima puntata politica e cronaca

PRATO - Occhi puntati sull'attualità, inchieste, contenuti esclusivi e collegamenti in…

Alla Camera di commercio convegno sul tema antiriciclaggio e privacy per i consulenti del lavoro

PRATO - Il consiglio provinciale di Prato dell'Ordine dei consulenti del lavoro ha…

Reportpistoia su Facebook