PRATO
Giovedì, 06 Agosto 2015 17:15

Conservava i giornali che parlavano di lui: scoperto ladro "acrobata"

PRATO – Ha conservato i ritagli di giornale in cui venivano narrate le sue gesta da ladro acrobata. Scoperto dai Carabinieri, adesso l'uomo dovrà rispondere dell'accusa di furto aggravato.

Tutto è partito a seguito delle attività investigative svolte dai Carabinieri di Prato e coordinate dal Dott. Lorenzo Gestri, volte a scoprire gli autori di alcune rapine a Prato, in particolar modo quella subita dal ristorante "Pizza e Bollicine". Durante le indagini, i militari hanno raccolti indizi a carico di un 58enne pregiudicato pratese.

Le verifiche del Nucleo Investigativo, sono culminate con una perquisizione all'abitazione dell'uomo, dove sono state trovate alcune casse di legno, ormai vuote, ma utilizzate per contenere vini e spumanti pregiati.

Inoltre, durante l'intervento, i militari hanno rinvenuto un ritaglio di giornale con la cronaca di Prato, in cui venivano riportate le sue gesta da ladro acrobata. Un atto di vanità, probabilmente, ma che gli è costato caro.

Infatti, di fronte alla mole di indizi raccolti, il pregiudicato è stato interrogato assistito dal difensore: l'uomo, alla fine, ha confessato, raccontando in modo dettagliato la dinamica del furto. Adesso dovrà rispondere dell'accusa di furto aggravato.

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita