PRATO
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 445


Mercoledì, 17 Settembre 2014 15:09

Riconosce l'autrice di un furto subito e la segnala alla Polizia

PRATO – Individuata e denunciata a distanza di più di un mese dal furto.

È successo ieri intorno alle 18 quando una 32enne di Prato, che stava passeggiando in vicolo del Chiassarello, ha visto due donne straniere riconoscendone una quale autrice del furto della sua borsa avvenuto il 5 agosto e per il quale aveva sporto denuncia. Subito sul posto gli operatori delle Volanti hanno identificato la presunta responsabile del furto, una giovane di etnia rom, e la sua amica, una 47enne di origine slava che è risultata non in regola col permesso di soggiorno e, pertanto, è stata accompagnata in Questura per accertamenti.

Sempre ieri il personale della sezione reati contro il patrimonio della squadra mobile ha arrestato un ventinovenne cittadino marocchino residente a Prato, in ottemperanza dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Prato, dovendo lo stesso espiare la pena residua di 1 anno e nove mesi. Il giovane si era reso responsabile del reato di rapina aggravata in concorso con ignoti - avvenuto il 14 maggio 2013 nei pressi della passerella pedonale di via di Reggiana - ai danni di una coppia di cittadini cinesi. In quella circostanza il marocchino in argomento era stato bloccato da un passante che stava facendo footing e trattenuto fino all’arrivo della volante i cui operatori lo arrestavano in flagranza di reato.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.