MONTEMURLO

Martedì, 05 Febbraio 2019 13:35

Impianti sportivi, il punto su lavori e progetti a Vaiano

Pista ciclabile, palestre, campi da tennis e da calcio e il velodromo

VAIANO - Il velodromo de La Briglia e le protezioni della pista ciclabile, il ponte di Camino e gli spogliatoi del campo sportivo di Vaiano.

Sono alcuni dei progetti che l’amministrazione di Vaiano punta a portare a termine nel corso dei prossimi mesi. Il sindaco di Vaiano Primo Bosi e il vicesindaco Marco Marchi hanno presentato infatti questa mattina con una conferenza stampa nei pressi del campo sportivo de La Briglia il programma dei lavori fatti, appaltati e quindi già in corso, e previsti. “Investire sullo sport significa promuovere la salute di tutti, far muovere gli adulti e coinvolgere i bambini e i ragazzi, combattere le patologie cardiovascolari e formare le giovani generazioni con l’abitudine all’attività sportiva”, ha detto il sindaco Bosi ricordando che - fra lavori già conclusi, in corso di realizzazione e progettati - l’amministrazione ha impegnato circa 1,8 milioni di euro negli impianti. Il territorio di Vaiano per fortuna, hanno aggiunto Bosi e Marchi, offre molte opportunità in varie discipline - calcio, basket, tennis, pallavolo e ciclismo per dire le principali - ma gli impianti hanno bisogno di cura, manutenzione e investimenti.

Vediamo dunque il quadro degli interventi. Fra le opere già appaltate c’è anzitutto l’intervento di connessione della rete ciclabile esistente nel tratto Vaiano-Prato con l’estensione all’abitato di Camino e de La Briglia e l’attraversamento pedonale sul fiume Bisenzio. L’opera, in collaborazione con il Comune di Prato, rappresenta l’occasione per un restyling dell’intero percorso. Finanziato dal programma regionale per lo Sviluppo delle infrastrutture a basso impatto e l’incremento della mobilità ciclopedonale, il progetto prevede un investimento complessivo di circa 1 milione e 100 mila euro, cofinanziato con 400mila euro dal Comune di Vaiano, 590mila dalla regione Toscana e circa 100mila dal Comune di Prato. La ditta prescelta sta completandola fase preparatoria prevista dal codice degli appalti, il cantiere dovrebbe aprire in marzo. La passerella di Camino, oltre a ricostituire il collegamento con Prato interrotto da una frana, servirà alla valorizzazione del circuito provinciale. La ciclabile si sposterà sulla riva destra (venendo da Prato), con un percorso che sarà parallelo alla SR 325, si immetterà nell’abitato de La Briglia, attraverserà il giardino della Curia a valle di via Steriola, arriverà in piazza della Repubblica, via Ciampi e via Fattori, dove si riallaccerà alla ciclabile a nord dell’abitato. Sempre lungo la ciclabile Prato-Vaiano appaltato è anche il servizio di sostituzione di porzioni di staccionata deteriorate, con l’obiettivo della messa in sicurezza della pista. L’investimento in questo caso è di 40 mila euro.

Appaltato infine anche l’adeguamento delle parabole del velodromo de La Briglia adiacente al campo sportivo della frazione, per il quale vengono investiti 37 mila euro con risorse assegnate dal Governo Gentiloni. I lavori di sopraelevazione delle curve dell’anello, che partiranno a maggio, consentiranno di utilizzare il velodromo anche per competizioni sportive. In corso di appalto sono invece i lavori di sistemazione delle coperture agli spogliatoi e ai locali adibiti a bar, servizi igienici e sede societaria del campo sportivo in via Val di Bisenzio a Vaiano. Costo di questo intervento 40mila euro. In corso di appalto anche i lavori di rifacimento della copertura della palestra comunale di via Aldo Moro ancora a Vaiano per un importo di 139mila euro. Prevista, ma con il finanziamento da perfezionare, la sistemazione degli spogliatoi dei campi da tennis che richiedono un investimento di 18mila euro. Capitolo a parte meritano gli interventi già portati a termine sugli impianti sportivi del territorio comunale. Al campo sportivo Isola de La Briglia è stata sistemata la tribuna con un costo di 29mila euro. Sempre al campo sportivo de La Briglia e al centro sportivo tennis di Cangione le coperture sono state liberate dell’Eternit ed è stato realizzato un impianto solare termico per un costo complessivo di 60mila euro. Alla palestra comunale di Cangione sono stati eseguiti lavori di manutenzione alla copertura, la realizzazione di un impianto solare termico e fotovoltaico e dell’illuminazione a LED per una spesa complessiva di 160mila euro. A Schignano è stato realizzato il percorso pedonale La Bertaccia - Collina con una spesa di 75mila euro, 900 metri di percorso in attesa degli ultimi 500 metri necessari a raggiungere la collina, e sostituita la pavimentazione del campetto di basket dei giardini (costo circa 8mila euro). Realizzato anche il campo da street basket o pallavolo adiacente alla palestra comunale, costato 90mila euro. Allo stadio comunale di via Val di Bisenzio sono state sistemate le gradinate con un investimento di 45mila euro e infine il Comune ha impegnato 18mila euro come contributo a parziale copertura delle spese per la realizzazione del campo da tennis 4 con fondo sintetico e la costruzione di un campo da paddle.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.