MONTEMURLO

Venerdì, 01 Febbraio 2019 17:39

Gara per l'affidamento dei lavori del nuovo asilo nido a Morecci

Un'opera attesa a Montemurlo da un trentennio.

MONTEMURLO - Come in un puzzle pian piano si stanno componendo le parti del grande disegno del nuovo centro cittadino di Montemurlo, un'opera attesa da un trentennio. La centrale unica di committenza del Comune di Montemurlo ha pubblicato nei giorni scorsi su Start, la piattaforma telematica della Regione Toscana per gli acquisti online, la gara per l'affidamento dei lavori del nuovo asilo nido che sorgerà in località Morecci e della sistemazione dell'area esterna.

Si tratta di un lavoro da circa un 1 milione di euro ed è un tassello fondamentale del nuovo centro cittadino. La presentazione delle offerte scade il prossimo 27 febbraio. L'amministrazione comunale ha scelto di fare la gara secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, che consente a chi parteciperà di fare una proposta tecnica in grado di garantire vari miglioramenti legati alla costruzione del nuovo asilo nido. L'amministrazione comunale, infatti, in linea con gli indirizzi del percorso partecipativo, ha posto una particolare attenzione verso gli edifici scolastici. Attraverso il progetto di riqualificazione urbana Piu “M+M” sarà realizzato un nuovo asilo nido nell'area di proprietà comunale in località Morecci, seguendo le tecniche della bio-edilizia, mentre l'edificio che attualmente ospita il nido e la scuola dell'infanzia di Novello sarà interessato da lavori di consolidamento e di efficientamento energetico. « Stiamo procedendo con determinazione per dare il via quanto prima ai vari interventi previsti nel grande progetto di riqualificazione urbana del centro cittadino PIU- commenta l'assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai – Il nuovo asilo nido in località Morecci è un tassello del Piu che ci sta particolarmente a cuore, perché rappresenta un servizio essenziale per le famiglie e per le nuove generazioni di montemurlesi.

Con l'affidamento della gara contiamo di arrivare quanto prima all'avvio dei lavori del nuovo nido a Morecci, attraverso il quale andremo a disegnare un nuovo polo scolastico (insieme all'attuale scuola primaria) immerso nella natura della nostra prima collina». A febbraio, inoltre, partiranno altri interventi del Piu già affidati, come la riqualificazione di piazza della Libertà, per realizzare la quale nei giorni scorsi sono stati fatti lavori preliminari per togliere vecchi tralicci e pali Enel. Un impegno forte per concretizzare la nuova idea di città disegnata dal PIU, M+ M MONTEMURLO PIU MONTALE (il progetto di rigenerazione urbana che l'amministrazione ha presentato insieme al comune limitrofo di Montale) e finanziata complessivamente dalla Regione,con circa 5 milioni di euro, tramite i fondi europei del POR FESR 2014-2020.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.