MONTEMURLO

Giovedì, 27 Dicembre 2018 15:22

Carmignano, un 2019 di investimenti senza aumento tasse

Primo intervento, la pista ciclopedonale del Parco Agricolo della Piana

CARMIGNANO  - Capillare manutenzione del patrimonio pubblico, prevenzione del rischio idrogeologico, sostegno alle attività produttive, commerciali, turistiche e culturali del territorio. E poi ancora interventi mirati su Scuola e Sociale.

Tutto ciò mantenendo invariate tasse e tariffe comunali, anzi avviando la riduzione della Tari.

Sono queste le priorità della giunta Prestanti, che ha tirato le somme sull’anno trascorso ed ha espresso i “buoni propositi” per quello che sta per iniziare, e cioè investimenti da 2 milioni e 400mila euro per l’ambiente, 1 milione e 700 mila sul fronte dei lavori pubblici, 1 milione e 600mila euro per la scuola e 1 milione e mezzo per il sociale.

“Il 2018 è stato un anno molto intenso durante il quale siamo intervenuti su vari fronti e abbiamo progettato una serie di operazioni necessarie per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio e per la tutela dei cittadini – ha spiegato il sindaco Edoardo Prestanti -. Tra i tanti progetti portati avanti quest’anno, il potenziamento del sistema di videosorveglianza, il più grande investimento fatto dal Comune negli ultimi dieci anni per quanto riguarda la sicurezza del territorio, grazie al quale siamo andati a coprire tutte le entrate e le uscite di Carmignano”.

Per quanto riguarda il 2019, il primo grande intervento che sarà fatto sarà l’avvio dei lavori, subito dopo le festività, per la realizzazione della pista ciclopedonale nell’ambito del Parco Agricolo della Piana: una pista, finanziata dalla Regione Toscana, che unirà il Parco Museo Martini di Seano con via Don Minzoni a Seano, si congiungerà con la Villa Medicea di Poggio a Caiano e da lì, attraverso il Ponte Manetti, con le Cascine di Tavola.

Durante il nuovo anno sarà completato, grazie anche all'arrivo di fondi ministeriali, il progetto del potenziamento del sistema di videosorveglianza del Comune; verranno poi effettuati numerosi interventi di manutenzione straordinaria su strade, marciapiedi, giardini e scuole.

Confermati anche nel 2019 i fondi di aiuto alle nuove e già esistenti attività commerciali e le risorse stanziate per scuola, sociale, ambiente, cultura e sport.

Il 2019 sarà anche l’anno della rinascita dell’antico complesso di Santa Caterina: dopo il percorso partecipativo e il concorso di idee, nell’anno che sta per iniziare sarà elaborato il progetto definitivo per il recupero della struttura.

Tanti i progetti portati avanti nel 2018 dai vari assessorati, altrettanti quelli che si concretizzeranno nel 2019. L’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Ceccarelli nel 2018 ha concentrato la sua azione nel potenziamento del sistema di videosorveglianza e nell’efficientamento della pubblica illuminazione, ma anche nella posa della fibra.

Numerosi sono stati gli interventi di manutenzione su strade e marciapiedi lungo tutto il territorio, con progetti mirati su Seano e Comeana. Da segnalare i lavori di manutenzione e messa in sicurezza delle scuole Q. Martini di Seano e N. Sauro di Comeana, e quelli di ritinteggiatura degli altri plessi scolastici; il rifacimento del tetto del centro cottura a La Serra e gli interventi allo Spazio d’Arte Moretti di Carmignano, che ha riaperto al pubblico dopo anni di chiusura; la risistemazione del cimitero di Poggio alla Malva e gli interventi sui giardini del territorio.

Per il 2019 sono in ponte interventi su strade e marciapiedi a Seano, Comeana, La Serra e Colle; sarà fatto un primo intervento sul borgo di Artimino e si procederà con il secondo lotto di lavori alla Rocca di Carmignano. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, sarà il turno di quello della Serra, mentre sui giardini s’interverrà a Seano, zona Pista Rossa e giardino A. Palloni.

Saranno poi realizzati nuovi parcheggi e saranno effettuati altri interventi sulle scuole. Il tutto tenendo sempre alta l’attenzione sulla sicurezza stradale, con l’inserimento di deterrenti per la velocità di autoveicoli. Nel 2019, inoltre, si concretizzeranno i lavori al momento in gara, come i marciapiedi di Pucci e Verdini e quelli di via Marconi, l’asfaltatura di via Macia e strade limitrofe, gli interventi al cimitero di Bacchereto, alcuni lavori su strade bianche comunali e la messa in sicurezza del Brucio.

Per quanto riguarda lo Sport, i risultati ottenuti negli anni stanno crescendo: nel 2018 le associazioni sportive attive erano 36 per 17 discipline, con circa 3000 tesserati, dei quali la metà ha svolto attività in impianti comunali. Tra le novità, nel 2019 sarà dato il via al nuovo bando di gestione del Tennis di Seano, bando nel quale sarà previsto un affitto che andrà a finanziare un fondo di aiuto per le famiglie in difficoltà incapaci di poter garantire l’attività sportiva ai propri figli. 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.