MONTEMURLO

Giovedì, 22 Novembre 2018 16:06

Abbandono di rifiuti: incastrati dalle "fototrappole"

Presto una campagna di sensibilizzazione

CARMIGNANO – Da un po' di tempo in via Guido Rossa a Comeana venivano abbandonati selvaggiamente rifiuti di vario genere. I trasgressori, però, non avevano fatto i conti col sistema di videosorveglianza appositamente installato.

Gli agenti della polizia municipale hanno infatti vagliato le registrazioni, fotogramma per fotogramma. E sono così riusciti a risalire ai responsabili, che adesso saranno sanzionati. In particolare le immagini hanno immortalato un cittadino mentre scaricava dal suo furgone dei residui di attività edile, e un commerciante intento ad abbandonare delle cassette di legno.

Resta alta l’attenzione dell’amministrazione comunale sul fronte del contrasto all’abbandono illecito di rifiuti. Con l'aiuto delle “fototrappole”, i risultati non tardano ad arrivare.

“Questi strumenti, oltre a far rispettare le regole, cercano di rendere dignità alle aree industriali, che comunque sono luoghi di lavoro legale, dove è giusto avere ordine e decoro – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Federico Migaldi -. Continueremo a mantenere alta l’attenzione su questo fenomeno, che colpisce soprattutto le aree industriali e il territorio aperto, stiamo intensificando i controlli e saremo ancora più severi sul fronte della repressione”.

Presto inoltre, in collaborazione con Alia Spa, il Comune di Carmignano avvierà una nuova campagna di sensibilizzazione, sia social che cartacea, sulla raccolta differenziata e sul corretto conferimento dei rifiuti.

 

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.