PRATO PROVINCIA

Martedì, 25 Settembre 2018 14:07

Carmignano, tolleranza zero per il lavoro abusivo

Lo ha detto il sindaco Edoardo Prestanti

CARMIGNANO - "L’amministrazione di Carmignano insieme ai tecnici competenti sta lavorando per aggiornare i suoi regolamenti comunali. Così come concordato nel corso degli ultimi incontri svolti insieme ai vertici delle due associazioni di categoria Cna e Confartigianato, ci stiamo impegnando per adottare tutti gli strumenti utili al fine di contrastare in maniera efficace ed effettiva il fenomeno dell’abusivismo sul nostro territorio”.

Così il sindaco del Comune di Carmignano Edoardo Prestanti interviene in seguito all’allarme abusivismo nel settore del benessere lanciato da Confartigianato Imprese Prato e Cna Toscana Centro. “Non tolleriamo chi opera nell’illegalità e non rispetta gli adempimenti richiesti dalla legge – prosegue il primo cittadino -. Stiamo dando seguito agli impegni presi e ci stiamo adoperando per portare avanti il percorso concordato con Cna e Confartigianato. E’ prioritario per noi contrastare coloro che lavorano abusivamente e tutelare tutte quelle estetiste, parrucchiere e professioniste del settore del benessere che operano in maniera regolare”.

“E’ inoltre nostra intenzione – conclude Prestanti - promuovere una campagna di sensibilizzazione per cercare di debellare questa piaga, che rischia sempre di più di mettere in ginocchio coloro che svolgono le loro attività nel rispetto di tutte le normative vigenti”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.