PRATO PROVINCIA

Venerdì, 21 Settembre 2018 07:30

Carmignano, il pranzo dei bimbi alla mensa in una app

Si chiama Menù chiaro e sarà disponibile da lunedì 24

CARMIGNANO - Da lunedì 24 settembre sarà nuovamente attivo il servizio di refezione scolastica rivolto ai bambini delle scuole primarie e dell'infanzia (sia pubbliche che private) del Comune di Carmignano.

Ma cosa viene servito nelle mense scolastiche? Quali ingredienti vengono utilizzati? E gli apporti nutrizionali di ogni singolo pasto?

A queste e altre domande i genitori degli alunni iscritti al servizio mensa potranno trovare risposta immediata, con un semplice clic.

E' nata infatti "Menù chiaro", la nuova web app realizzata da CIR Food (la società appaltatrice del servizio mensa) per il Comune di Carmignano volta a garantire ai genitori degli studenti che usufruiscono della mensa scolastica la massima accessibilità alle informazioni sui pasti consegnati e ai contenuti relativi all'educazione alimentare.

Basta dunque collegarsi dal proprio smartphone all'indirizzo www.menuchiaro.it/carmignano e si potrà esplorare giorno dopo giorno il menù servito a scuola, accedere alle informazioni nutrizionali di ogni singolo pasto, calcolare l'indice di massa corporea del proprio bimbo e avere importanti informazioni legate ai principi di una corretta e sana alimentazione.

Come funziona la web app “Menù chiaro”.

La web app è suddivisa in sezioni. La prima è "Menù del giorno", suddiviso per scuola dell'infanzia e primaria, con il quale vengono visualizzate le diverse portate del pranzo, i valori nutrizionali di ognuna di esse e gli eventuali allergeni presenti nelle pietanze.

Sarà inoltre possibile vedere il menù dei giorni precedenti e successivi e i relativi valori. Il menù, lo ricordiamo, è stato redatto di concerto tra l'amministrazione comunale, CIR Food e la sua nutrizionista, l'Azienda sanitaria e la commissione mensa, seguendo le linee di indirizzo per la ristorazione scolastica dettate dalla Regione Toscana.

E' costituito generalmente da un primo piatto, secondo, contorno, pane toscano locale e frutta fresca di stagione. Prevede l’utilizzo per lo più di prodotti biologici e, dove possibile, a chilometro zero. La seconda sezione è "Calcola l'indice di massa corporea" dove, inserendo l'altezza, il peso, il sesso e l'età (massimo 18 anni), è possibile avere un'indicazione dello stato di forma del ragazzo e verificare così se è normopeso, sottopeso o sovrappeso.

La terza sezione è quella dei "Consigli di educazione alimentare”, un modulo dedicato a una serie d’informazioni nutrizionali formulate e validate dall'Associazione Italiana di dietetica e nutrizione clinica.

Qui è indicato, per esempio, di cosa ha bisogno l'organismo, ma anche come distribuire la quota di energia e di nutrienti durante la giornata e quali sono le porzioni consone.

Presenti poi alcuni consigli della Società italiana di pediatria, degli accorgimenti utili sull'apporto dei carboidrati e molto altro ancora.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.