PRATO PROVINCIA

Lunedì, 25 Giugno 2018 14:02

Carmignano Estate 2018: teatro, musica e spettacoli

Non mancheranno le serate di attualità

CARMIGNANO – Concerti, vernacolo, opera lirica, libri, archeologia, attualità e ricorrenze. Sono numerose e variegate le iniziative proposte dall’assessorato alla Cultura per portare il buonumore nelle calde serate estive a Carmignano.

Si inizia il 28 giugno con la rassegna del teatro in vernacolo dei rioni della festa di San Michele e si prosegue con le Notti dell’Archeologia e gli aperitivi letterari con gli scrittori a km zero che presenteranno i loro libri davanti ad una bevanda fresca. Da lì sarà un susseguirsi di appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età, quasi tutti a ingresso gratuito.

Tra le tante iniziative torna, come di consueto l’opera lirica: il 18 luglio nel giardino belvedere della Villa Medicea La Ferdinanda andrà in scena la Carmen di G. Bizet. Non mancheranno poi le serate sull’attualità, e in particolare su Moro e Gentile, su Don Milani e una dedicata alla legalità, con la tappa a Seano del festival del cinema itinerante contro le mafie.

Tra i concerti di punta quello della Filarmonica G. Verdi di Bacchereto il 12 luglio di fronte al Comune; tra le ricorrenze, il 30 luglio "Buon compleanno Carmignano", una serata di festa per celebrare insieme la nascita del Comune mediceo in età moderna.

E infine il grande omaggio a Lucio Battisti il 2 agosto al Parco Museo Quinto Martini di Seano, a 75 anni dalla nascita e 20 dalla sua scomparsa, con uno spettacolo musico-teatrale da non perdere che unisce musica, canto, tecnologia video, pittura, danza e recitazione.

“Sarà un’estate densa di appuntamenti per tutti i gusti e tutte le età – spiega l’assessore alla Cultura Stella Spinelli -. Non mancheranno gli appuntamenti consueti come il teatro, ma anche gli incontri di letteratura a km zero e le riflessioni sulla storia e la società italiana. Poi le serate dedicate alla musica, dall’opera lirica a quella alternativa del Festival delle Colline. Iniziativa clou sarà il concerto del 2 agosto in omaggio a Lucio Battisti realizzato dall’orchestra l’Ottava Nota, un’occasione per esaltare anche i talenti locali sui quali fermamente crediamo. Torna l’appuntamento con l’archeologia, le sue notti magiche e la festa etrusca. E infine novità di quest’anno ospiteremo il cinema all’aperto di Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Un cartellone dunque che vuole parlare al più vasto pubblico, per far avvicinare sempre di più la cittadinanza al divertimento e alla riflessione”.

questo articolo è stato offerto da:


Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.