PRATO PROVINCIA
Giovedì, 31 Maggio 2018 23:37

Carmignano ricorda i partigiani caduti a Poggio alla Malva

Dal 4 all’11 giugno incontri, mostre, presentazioni , commemorazione e camminata  

CARMIGNANO – Era la notte tra il 10 e l’11 giugno del 1944 quando Ariodante Naldi, Bruno Spinelli e i fratelli Alighiero e Bogardo Buricchi, persero la vita nel tentativo di sabotare un treno carico di esplosivo, fermo alla stazione di Carmignano e destinato a rifornire l’esercito tedesco in ritirata. Lo scoppio fu tremendo, 1600 quintali di tritolo bruciarono la pineta, fecero danni al dinamificio Nobel e ai tetti delle case di Poggio alla Malva, ma soprattutto costò la vita a quattro degli otto giovani autori del sabotaggio. Si salvarono soltanto Enzo Faraoni, Ruffo del Guerra, Lido Sarti e Mario Banci.  

Il sacrificio dei partigiani carmignanesi, morti in nome della libertà e della pace, rimane un avvenimento centrale nella storia del Comune di Carmignano e della Resistenza in generale.   Il Comune di Carmignano, in collaborazione col Comitato 11 Giugno di Poggio alla Malva, il circolo Arci di Poggio alla Malva e l'Anpi di Prato e Carmignano, ha stilato un programma ricco di iniziative per creare un legame tra passato e presente e non disperdere la memoria di questo periodo della storia italiana in cui si inserisce la morte dei 4 giovani carmignanesi. Da quest’anno la Commemorazione sarà celebrata proprio l’11 giugno, giorno della ricorrenza.  

“La consueta manifestazione sarà incentrata sul ruolo fondamentale, e troppo spesso dimenticato, delle donne partigiane, con una mostra fotografica e un reading letterario. La serata ufficiale dell’11 giugno sarà, infatti, dedicata a loro – ha spiegato l’assessore alla Cultura Stella Spinelli -. Sono orgogliosa inoltre della presentazione del libro del grande Enzo Faraoni, partigiano carmignanese e artista universale”.   “Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare alla settimana di iniziative – ha aggiunto David Desideri, presidente Anpi Carmignano – per ricordare i nostri partigiani caduti l’11 giugno del 1944. Un ricco calendario di appuntamenti, frutto della collaborazione tra Comune, Comitato 11 giugno, Circolo Naldi e Anpi, per mantenere vivo il ricordo e non dimenticare il sacrificio di coloro che sono morti in nome della pace”.  

Ecco il programma completo delle celebrazioni.

Si inizia lunedì 4 giugno alle 21 al circolo A. Naldi di Poggio alla Malva con l’inaugurazione della mostra fotografica “Bella ciao. Le combattenti per la libertà e i diritti di ieri e di oggi” a cura dell’Anpi di Prato. La mostra sarà aperta fino a sabato 16 giugno. Segue alle 21,30 la conferenza “La Resistenza delle donne” con la professoressa Laura Antonelli e Angela Riviello, presidente Anpi Provinciale Prato.  

Martedì 5 giugno alle 20 alla Casa del Popolo di Bacchereto “Patto d’amicizia tra resistenti”: una cena conviviale organizzata dai Circoli Arci di Carmignano, Poggio a Caiano e Circolo 29 Martiri di Figline. Prenotazione obbligatoria (costo 13 euro) ai circoli Arci di: Carmignano, Comeana, Bacchereto, Seano e Poggio alla Malva.  

Mercoledì 6 giugno alle 18 al cimitero di Comeana deposizione della corona di alloro in memoria di Sergio Sorri mentre alle 21 in sala consiliare a Carmignano sarà presentato il libro di Maria Pagnini “La pace della sera”, biografia del pittore Enzo Faraoni. Sarà presente l’autrice, previsto l’intervento del docente di Storia Moderna Giovanni Cipriani.

Le iniziative proseguono poi sabato 9 giugno alle 11 al cimitero di Carmignano, con la deposizione corona di alloro al Monumento ai Partigiani.

Domenica 10 giugno, con ritrovo alle 9 alla Chiesa di San Michele a Carmignano, sarà la giornata della camminata da Carmignano a Poggio alla Malva organizzata dal gruppo trekking Sentieri Partigiani in collaborazione con i gruppi G.E.M. e La Traccia con ristoro finale al Circolo A. Naldi. Alle 9.30 alla chiesa di Santo Stefano a Poggio alla Malva Santa messa in suffragio dei partigiani caduti. Nel pomeriggio, dalle 15 alle 19 in via Macia 3 a Comeana apertura di “Frammenti di memoria”, esposizione di ritrovati bellici 1939-45 e visite guidate a cura dell’associazione Frammenti di memoria.

Lunedì 11 giugno, giornata della commemorazione, alle 20,30 in piazza A. Naldi a Poggio alla Malva “Nel ricordo di Ariodante Naldi, Bogardo Buricchi, Alighiero Buricchi, Bruno Spinelli”, fiaccolata al Cippo dei Caduti con accompagnamento della Filarmonica G. Verdi di Bacchereto e commemorazione ufficiale alla presenza delle autorità. Interverranno, tra gli altri, il Sindaco di Stazzema e Fiorello Fabbri, vice presidente Anpi Prato e partigiano. La commemorazione sarà resa più solenne dal reading letterario sulla Resistenza delle donne “Volevo solo andare a ballare”, della compagnia “Fabbrica dei racconti della memoria”. Tutto il programma è scaricabile dal sito del Comune di Carmignano www.comune.carmignano.po.it  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.