PRATO PROVINCIA
Lunedì, 28 Maggio 2018 16:42

Montemurlo, nuove illuminazioni in via Alfieri e via Parma

E mercoledì sarà inaugurato l'impianto fotovoltaico della scuola di via Micca

MONTEMURLO – Partono oggi i lavori di realizzazione dell'impianto di illuminazione della nuova area verde in località Fornacelle tra via Alfieri, via Foscolo, via Lamarmora, nelle vicinanze del Parco della Pace.

Saranno installati sedici nuovi punti luce, alimentati con lampade a led. Il giardino, infatti, sorge a poca distanza dai nuovi complessi residenziali realizzati nella zona e finora era privo di illuminazione. Impraticabile, quindi, nelle ore serali.

Sono invece terminati i lavori per la realizzazione dell'impianto di illuminazione del passaggio pedonale che si trova tra via Parma e la via Montalese al Mulino.

“Si tratta di lavori importanti che vanno a migliorare la fruibilità e la sicurezza dei nostri spazi pubblici - spiega l'assessore ai lavori pubblici, Simone Calamai. - Vogliamo che i nostri giardini e le aree pubbliche possano essere frequentate da tutti anche nelle ore serali in piena tranquillità. Abbiamo poi scelto di realizzare gli impianti utilizzando la tecnologia a led che consente una buona illuminazione, ma bassissimi costi energetici per l'ambiente e in bolletta”.

Sempre sul fronte del risparmio, della sostenibilità e dell'efficientamento degli edifici pubblici, mercoledì 30 maggio ore 16 sarà inaugurato il nuovo impianto fotovoltaico della scuola “Margherita Hack” di via Micca a Bagnolo. Si tratta di un intervento importante, costato 185 mila euro ( finanziato per 155 mila euro con risorse proprie del Comune e con 30 mila euro da Consiag Servizi Comuni). L'impianto garantirà l'autonomia energetica del grande edificio scolastico, che ospita anche gli uffici della segreteria didattica e della presidenza del comprensivo “Margherita Hack”. Inoltre l'energia prodotta tramite i pannelli fotovoltaici andrà alimentare l'impianto elettrico di altre scuole e strutture comunali, consentendo così di abbattere i costi per le utenze elettriche.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita