PRATO PROVINCIA
Domenica, 27 Maggio 2018 17:18

Lavori sulla Prato-Bologna: il cantiere lavori la notte

La Direttissima La Direttissima

Per creare meno disagi, chiedono a Ceccarelli un interventi su Rfi

CANTAGALLO - I sindaci di Cantagallo, Vaiano e Vernio e l’Assessore di Prato Filippo Alessi hanno scritto alla Regione Toscana per chiedere nuovamente un interessamento sulla questione dei lavori di adeguamento della linea “Direttissima”. 

“Preso atto dello slittamento dell’inizio dei lavori in oggetto, che inizialmente dovevano iniziare a giugno 2018 poi a ottobre 2018 ma che ad oggi ancora non prevedono una data certa per l’avvio dei lavori, - scrivono i sindaci - slittamento che fa venir meno, nei fatti, l’urgenza segnalata più volte da R.F.I., di iniziare i lavori quanto prima e concludere tutta l’operazione entro dicembre 2021. E dopo essersi confrontati anche con i colleghi Emiliani i Comuni della Val di Bisenzio insieme al Comune di Prato, hanno chiesto all’Assessore ai trasporti della Regione Toscana di intervenire nei confronti di R.F.I. per verificare se, venendo meno l’urgenza dell’intervento come dimostrato dallo slittamento dell’avvio dei lavori, la società possa riprendere in esame la proposta, già avanzata dalle amministrazioni locali, di eseguire i lavori in orario notturno in modo da arrecare il minor disagio possibile ai nostri cittadini”.

“Le amministrazioni locali - concludono i tre sindaci – ribadiscono come il progetto di R.F.I. possa rappresentare un'opportunità vera di sviluppo per il territorio, solo però se riesce a sostenere anche i bisogni e le politiche di governo dei nostri territori”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita