PRATO PROVINCIA
Lunedì, 21 Maggio 2018 18:00

Montemurlo festeggia santa Maddalena de' Pazzi

Una serie di eventi nell'anniversario della morte

MONTEMURLO - Il comune di Montemurlo e la Pro Loco, in occasione dell'anniversario della morte avvenuta il 24 maggio 1600, festeggiano Maddalena de' Pazzi, la santa e scrittrice spirituale fiorentina che era solita trascorrere le estati nella villa Il Parugiano.

Una settimana fitta di eventi per conoscere un personaggio molto affascinante, che risulterà interessante anche ai non credenti.

Nel 2000, a 400 anni dalla sua morte, le spoglie di Maddalena furono riportate dal monastero di Careggi a Firenze, dove sono conservate, alla chiesa parrocchiale di Bagnolo, dedicata alla mistica. Da allora Pro Loco, parrocchia e comune di Montemurlo continuano a lavorare insieme per far conoscere la storia di questo personaggio e valorizzare i luoghi dove Maddalena visse.

Il programma degli eventi di quest'anno prevede:

giovedì 24 maggio alle 21 all'auditorium del Centro Giovani (piazza Don Milani, 3) una conferenza di approfondimento sulla figura della Santa, a cura di Valentina Brachi, Samanta Giardino e Francesca Bargiotti con i saluti di don Gildas della parrocchia di Bagnolo;

domenica 27 maggio alle ore 16 una visita guidata che condurrà i visitatori sui passi della santa a villa Parugiano. Si potrà ammirare l'oratorio di San Girolamo, luogo di culto suggestivo e di grande interesse artistico per la presenza degli affreschi del pittore fiammingo Giovanni Stradano risalenti al 1583. Quest'anno, purtroppo, non si potrà visitare il giardino della villa, dove crescono rigogliosi un albero di arance amare e un pero, rinati dai ceppi di quelli piantati dalla mistica, ai quali la tradizione vuole siano associate virtù miracolose. Alle ore 18 nella chiesa di Sanata Maddalena de' Pazzi a Bagnolo si svolgerà, invece, “Parole in estasi”, concerto e letture in onore della scrittrice mistica, con la partecipazione del soprano Benedetta Gaggioli, accompagnata dalla maestra Maria Teresa Guarraccino. Sempre domenica nella chiesa di Sanata Maddalena de' Pazzi a Bagnolo di potrà vistare la mostra fotografica “Arance amare” a cura del fotografo bagnolese Riccardo Cocchi.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.