PRATO PROVINCIA
Lunedì, 23 Aprile 2018 15:22

Grande successo per la festa degli aquiloni a Montemurlo

MONTEMURLO - Complice il caldo e il sole di ieri, domenica 22 aprile, la festa per famiglie “Colori di Primavera”, promossa dalla Pro-loco Montemurlo con la collaborazione del Comune, ha registrato un successo senza precedenti.

"L'affluenza fin dalla mattina è stata eccezionale per toccare le punte massime nel pomeriggio- racconta Giorgio Voria della Pro-loco - Abbiamo superato i numeri delle presenze di tutte le passate edizioni e siamo davvero rimasti felicemente colpiti dalla quantità di famiglie, che sono venute al parco della Pace di via Deledda per festeggiare con noi la primavera". La Pro-loco ha distribuito gratuitamente a tutti i bambini presenti circa 900 aquiloni, che per tutto il giorno, con le loro forme simpatiche e i colori sgargianti, hanno volato nel cielo del parco. Per merenda le volontarie della Pro-loco hanno distribuito sei kg di pane e Nutella .

Tutto esaurito anche per i giri con il mini-quad e per il laboratorio di pasticceria, promosso in collaborazione con la pasticceria Betti di Bagnolo: dalle 14,30 alle 19, ininterrottamente, i bambini hanno realizzato gustosi biscotti a forma di aquilone. Grandissimo successo anche per la “Giornata con la Protezione civile”, che si svolgeva in contemporanea a “Colori di primavera” sempre al parco della Pace e che ha visto protagoniste le associazioni che fanno parte del sistema di protezione civile comunale: Vab Montemurlo, la Misericordia Montemurlo, l'Ari associazione radioamatori italiani sezione di Prato, la fondazione Cisom di Montemurlo, la Fondazione Parsec e il collegio geometri di Prato. Le varie associazioni hanno mostrato ai bambini i mezzi e attrezzature utilizzate per le emergenze.

La Vab, ad esempio, ha dato la possibilità ai bambini di usare gli idranti utilizzati per l'antincendio boschivo. La fondazione Parsec, invece, attraverso un monitor, ha mostrato in tempo reale l'attività sismica di Montemurlo, registrata dal sismografo della stazione di Poggio Prato Tondo sui monti di Montemurlo. Il Comitato Montemurlo Solidale ha raccolto, invece, circa 900 euro dalla vendita di panini e bibite, fondi che saranno utilizzati per sostenere le attività del centro antiviolenza La Nara, che anche a Montemurlo al Centro Giovani ha uno sportello di ascolto e orientamento.

Nella giornata è stato impegnato anche personale del Comune di Montemurlo che ha devoluto il proprio compenso al Comitato Montemurlo solidale.La festa è stata anche l'occasione per promuovere la app “Cittadino informato” e Sms Cittadino informato, i due servizi promossi dal Comune di Montemurlo per conoscere le allerte meteo attive sul territorio. I due servizi attualmente contano circa 1200 persone iscritte e sono in crescita. "Un successo che dimostra il valore del mondo dell'associazionismo e del volontariato locale, vera forza del territorio ed elemento di coesione sociale", ha concluso l'assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero.

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.