PRATO PROVINCIA
Venerdì, 06 Aprile 2018 13:02

Rubava energia elettrica, arrestato a Vaiano dove scontava un obbligo di dimora

VAIANO – Aveva collegato con un cavo di 10 metri il quadro elettrico della sua abitazione con la linea posta sulla pubblica via, bypassando il proprio contatore. Il furto di energia gli è costato l'arresto.

E' successo nel pomeriggio di ieri, quando i carabinieri della Stazione di Vaiano hanno tratto in arresto per furto di energia elettrica un cinquantenne italiano, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Vaiano e con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altro reato.

I carabinieri, dopo avere effettuato controlli preventivi ed avere riscontrato anomalie nel sistema di fornitura dell’energia elettrica dello stabile nel quale l’uomo abitava da solo, hanno effettuato un sopralluogo insieme personale tecnico della società di distribuzione di energia elettrica ENEL: e hanno riscontrato effettivamente che l’uomo, che non risultava da mesi intestatario di un contratto per la fornitura di energia, aveva collegato abusivamente con un cavo elettrico di dieci metri il quadro elettrico della propria abitazione con quello esterno bypassando il proprio contatore.

Arrestato sarà sottoposto a giudizio per direttissima.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Pubblicita

Festa PD Santomato