Contenuto Principale

Carmignano, camminate sul Montalbano e visite al tumulo di Montefortini

tumulo di Montefortini tumulo di Montefortini

CARMIGNANO – Dalle camminate sul Montalbano alle visite guidate al tumulo di Montefortini, passando per i mercatini dell’antiquariato e, per concludere, uno sguardo alla mostra di pittura di 58 artisti provenienti da tutta Italia.

Si prospetta un fine settimana davvero denso si iniziative a Carmignano.

Si inizia sabato 7 aprile con una visita guidata gratuita al tumulo di Montefortini (Comeana), il monumento che meglio testimonia lo straordinario sviluppo culturale che investe il territorio controllato dal centro di Artimino nel VII secolo a.C. Anche i reperti restituiti da questa tomba, sebbene molto frammentari a causa dei ripetuti saccheggi nel corso dei secoli, attestano infatti la ricchezza, il livello culturale e le potenzialità della famiglia. Il ritrovo è alle 9.30 al tumulo di Comeana, la visita durerà un’ora circa e, tempo permettendo, proseguirà poi alla necropoli di Prato Rosello.

Domenica 8 aprile da non perdere “A spasso per il Montalbano”, una camminata amatoriale di circa 15 km per i sentieri del Montalbano, passando per Spazzavento, Torre di Sant’Alluccio e Pietramarina. L’iniziativa è adatta anche a famiglie e persone poco allenate. Il ritrovo è alle 8 alla Cava di Bacchereto (iscrizione in loco), alle 9 è fissata la partenza e,  alle 12,30 circa, è previsto il pranzo per i camminatori e non. L’iniziativa è curata dall’Associazione I giullari e Vab Colline Medicee (per info www.giullari.org). Il costo della camminata più il pranzo è di 10 euro (5 euro per i bambini al di sotto dei 10 anni), la camminata singola o il pranzo e basta costano 5 euro. Il ricavato sarà devoluto per scopi benefici.

Sempre domenica 8 aprile alla Pista Rossa di Seano, per l’intera giornata, torna l’appuntamento con il Mercatino dell’antiquariato. Come ogni seconda domenica del mese, Seano si trasforma in un punto d’incontro di veri e propri fan di chincaglierie, con un “mercatino delle pulci” con bancarelle di “roba vecchia”, esposizione dei più svariati ninnoli, recuperati da cantine e soffitte. Diversi anche gli stand di prodotti dell’artigianato locale, fiore all’occhiello del territorio di Carmignano. Per informazioni Pro Loco di Carmignano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , 055 8712468.

A Comeana domenica 8 aprile dalle 14 alle 19 sarà aperto al pubblico il Museo della Memoria (via Macia 5). L’iniziativa, promossa dall’associazione Frammenti di Memoria col patrocinio del Comune di Carmignano, è nata per mantenere vivo il ricordo di una delle più sanguinose pagine della nostra storia e, in particolare, per cercare di conservare la memoria storica di Carmignano. Per informazioni e prenotazioni 347 3805234 - 338 9552704.

Si ricorda infine che fino a domenica 22 aprile nel Salone consiliare del Comune di Carmignano sarà possibile visitare l’esposizione delle opere dei 58 artisti che hanno partecipato al Concorso di pittura, scultura e fotografia contemporanea diretto da Mario Marasà in collaborazione con il Comune di Carmignano. L’esposizione è aperta il venerdì, il sabato e la domenica dalle 16 alle 19. 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Cerca nel sito